Home Notizie Aziende Surgital torna ad accogliere i visitatori e annuncia un fitto calendario di...

Surgital torna ad accogliere i visitatori e annuncia un fitto calendario di fiere ed eventi

Surgital torna a presidiare le principali fiere di settore e riapre agli appuntamenti interni, tra visite allo stabilimento e occasioni di formazione.

Surgital torna a presidiare le principali fiere internazionali e locali, finalmente in presenza. Un impegno ingente, che va di pari passo con la riapertura delle iniziative interne, dalle visite allo stabilimento alle occasioni di formazione dell’Accademia della pasta “De Gusto” rivolte a studenti, professionisti, giornalisti e clienti. Massima attenzione sarà dedicata ai protocolli di sicurezza che prevedono l’accesso con green pass, oltre al distanziamento sociale, all’uso della mascherina e alla disinfezione delle mani. Dialogo e confronto sono da sempre le cifre caratteristiche di Surgital, che fa della reciprocità un asset essenziale per offrire, oltre a prodotti di altissima qualità e profondità di gamma, un servizio completo per soddisfare tutte le diverse esigenze di gestione di una cucina.

Le fiere, luoghi di incontro e dialogo per eccellenza, saranno per Surgital un importante strumento per tornare a incontrare i clienti in una nuova normalità. Per favorire un approccio internazionale, si parte da subito in trasferta con Casual Dining che si terrà a Londra il 23 e 24 settembre, in contemporanea con Syhra a Lione (23–27 settembre), città in cui Surgital ha una filiale commerciale. L’impegno della forza vendita in quei giorni sarà massimo: dal 15 al 27 settembre, infatti, l’azienda parteciperà anche a Identità Golose, prestigiosa vetrina milanese e crocevia di chef, formatori e professionisti del mondo horeca.

Surgital, stabilimento di Lavezzola

Obiettivo per i mesi a venire sarà continuare a diffondere la cultura della pasta fresca anche fuori dai confini, incontrando e misurandosi con i clienti del presente e del futuro. Per questo (Surgital sarà anche a Colonia per  Anuga (9-13 ottobre) e a Milano per Tuttofood (22–26 ottobre), primarie vetrine internazionali per il settore. “Tutte manifestazioni di rilievo, che evidenziano la volontà di sostenere la ripresa, alimentando fiducia negli operatori e nel mercato– spiega Andrea Bino, Marketing Manager di Surgital -. Non a caso le nostre prime iniziative legate alla ripartenza, in particolare sulla formazione, sono state denominate Fermento: un concetto, più che un semplice nome, che vorremmo continuare a sviluppare per dare l’idea di dinamismo e vitalità ”.

Andrea Bino, Marketing Manager di Surgital

Si continuerà poi al Salon Alpin ad Albertville (8-11 novembre), al PLMA’s World of private label di Chicago (15-16 novembre) e di Amsterdam (14-15 dicembre). Ovviamente non mancheranno gli appuntamenti nazionali anch’essi strategici e sempre molto seguiti, come Gustus di Napoli (21-23 novembre) e Marca di Bologna (19-20 gennaio 2022).

Protagonisti saranno i numerosi brand dell’azienda, prima produttrice italiana di pasta fresca surgelata, piatti pronti surgelati e sughi in pepite surgelati, che anche durante lo stop forzato ha continuato a distinguersi come partner ideale per la ristorazione, il catering e il canale bar. Un know how vasto dedicato principalmente al food service, ma anche al retail con il più recente marchio  Piacere Mio!®, sempre con un comun denominatore: il valore aggiunto che un prodotto surgelato porta nelle cucine di tutto il mondo.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

    Condividi su: