Home Prodotti Birre Stella Artois ha selezionato i tre migliori spillatori d’Italia: ecco dove ...

Stella Artois ha selezionato i tre migliori spillatori d’Italia: ecco dove lavorano

Annunciati i tre finalisti dell’edizione 2021 del contest Draught Masters di Stella Artois: la ricerca del miglior spillatore d’Italia terminerà il 23 settembre con la proclamazione del vincitore.

Hanno partecipato in 407, Stella Artois ne ha selezionati tre: sono i migliori spillatori d’Italia, scelti dopo una sfida a colpi di spillatura, che si è svolta esclusivamente online. Ambizione, ottimismo e ripartenza sono i princìpi che hanno guidato la competizione che si è svolta in un periodo difficile per la ristorazione: un impegno nei confronti dei clienti Stella Artois per offrire loro un’importantissima opportunità di crescita personale, con consigli esclusivi, tutorial dei migliori esperti di birra e – per il vincitore – un piano di notorietà online e offline, un rifornimento di birra Stella Artois e un viaggio in Belgio.

I tre spillatori si sfideranno davanti a professionisti e massimi esperti di birra durante la finale, evento esclusivo che si terrà il 23 settembre a Milano e dove verrà proclamato il vincitore del titolo Draught Master 2021.

Ecco dove si trovano i migliori spillatori di Stella Artois in Italia secondo le regole della tradizione belga: da Battipaglia arriva Carmine Monaco, titolare del Bar Capri. Carmine ha colto subito l’opportunità offerta dal contest. L’idea di puntare sulla qualità e migliorare il suo lavoro gli è sembrata una buona occasione: “a febbraio 2020, poco prima che la pandemia da Covid-19 bloccasse il settore, avevo cominciato i lavori di ristrutturazione del mio locale. È stata una bella sfida per rimettermi in gioco”.

Ogni storia si intreccia grazie a elementi comuni, dal sud al nord Italia, dove invece il giovanissimo Alex Dalsass del Bar Campetti ha potuto celebrare quello che chiama “uno storico amore per l’etichetta” sfidando gli altri partecipanti direttamente da Mezzocorona, in Trentino. “Ho scelto di partecipare e crederci – ci ha raccontato – per trasmettere e diffondere la cultura belga attraverso un prodotto che ho sempre amato profondamente”.

Dal cuore delle Langhe, in Piemonte, ha spillato Stella Artois anche Flavio Dacomo, proprietario del Ritual Cafè di Villanova Mondovì da oltre vent’anni, con alle spalle master e studi nel settore birrario, sempre alla ricerca della spillatura perfetta. Per lui, “una birra ben spillata è una birra che fa bene alla salute”.

Stella Artois
Stella Artois® è una premium lager belga, la cui origine risale al 1366, anno di nascita della tradizione birraia a Leuven, in Belgio. Basata su un ricco patrimonio di oltre 600 anni di tradizione birraia, questa eredità di qualità ed eleganza si riflette nel suo iconico calice e nel rituale di spillatura composto da nove passaggi.
Stella Artois viene tuttora prodotta con i migliori ingredienti, come il luppolo Saaz.
I nomi della Giuria
Borja Echaniz – Direttore Horeca Italia AB InBev Allaine Schaiko – World Draught Master Maurizio Maestrelli – Giornalista e scrittore Silvio Losapio – Draught Master Italy 2019 Charles Nouwen – Global Beer Culture Director

 

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

    Condividi su: