Home Articoli Eventi Sigep Sigep Exp. Molino Dallagiovanna presenta il Mix Gnocchi Oltregrano

Sigep Exp. Molino Dallagiovanna presenta il Mix Gnocchi Oltregrano

A Sigep Exp Molino Dallagiovanna ha dato spazio alla sua ultima novità il Mix Gnocchi Oltregrano, un preparato che consente un’estrema personalizzazione della ricetta finale

Sigep Exp. Molino Dallagiovanna presenta il Mix Gnocchi Oltregrano

SPECIALE SIGEP EXP

A Sigep Exp Molino Dallagiovanna ha dato spazio alla sua ultima novità il Mix Gnocchi Oltregrano, un preparato che, grazie agli ingredienti selezionati, consente un’estrema personalizzazione della ricetta finale. Per una resa del prodotto finito sempre costante, oltre al fiocco di patata, il Mix contiene laTriplozero®, il fiore all’occhiello per pasta fresca di Molino Dallagiovanna, miscela bianchissima ed elastica.

Mix Gnocchi Oltregrano è un Mix pratico e veloce; si lavora a freddo e può essere personalizzato con l’aggiunta a piacimento di uova, per consentire maggiore struttura in cottura e sapore, ma anche solo di acqua, latte o formaggio.

Ideale per lavorazioni a macchina o a mano, Mix Gnocchi Oltregrano permette una conservazione degli gnocchi in frigorifero per 3 giorni (a 3°C). In alternativa gli gnocchi possono essere pastorizzati e conservati in ATM, oppure surgelati fino a 6 mesi.

Inoltre il nuovo Mix Gnocchi Oltregrano ha un etichetta molto pulita.

Il Mix Gnocchi Oltregrano va ad arricchire l’ampia gamma di prodotti Molino Dallagiovanna per pasta fresca, secca e gnocchi, rappresentata in particolare da Far Pasta, una selezione di miscele per coniugare le ricette di ogni tradizione alle lavorazioni del nostro tempo. La Triplozero®, bianchissima ed elastica, è in grado di mantenere un’ottima idratazione durante l’impasto. Ideale per pasta fresca e ripiena, è affiancata da Granito, granulato e ben calibrato, per gnocchi, lavorazioni a macchina e per dare rugosità alle paste da sugo. Completano la gamma le semole e La Triplozero Gold per impasti più tenaci e lavorazioni industriali.

Per la pasta fresca Molino Dallagiovanna propone anche Uniqua Verde Farina di Tritordeum®, il cereale innovativo, incrocio naturale tra grano duro e orzo selvatico. Oltre che per pasta fresca, Uniqua Verde Farina di Tritordeum® è ideale per pane casereccio, pizze e focacce a lievitazione veloce, pasta frolla, Pan di Spagna e Veneziane.

Comune denominatore e vero punto di forza di tutte le farine Molino Dallagiovanna è il lavaggio a immersione del grano. L’elemento che caratterizza questo processo è  la macchina lavagrano, una vasca chiusa in cui coclee di diverse dimensioni fanno avanzare il grano, immergendolo sotto getti d’acqua. Più semplicemente, la si può immaginare come una grande lavatrice che, attraverso getti d’acqua continui, muove il grano e lo libera da tutte le impurità, come terra, sassi, polvere, che lo ricoprono. Rispetto alla semplice nebulizzazione del grano con acqua, il lavaggio a immersione è un processo più complesso, che permette alle diverse tipologie di grano, precedentemente selezionate con cura, di ricevere la giusta quantità di acqua e alla cariosside di ammorbidirsi al meglio. Il risultato è un chicco pulito, idratato e morbido al punto giusto per essere macinato senza stress.
Questa buona pratica è stata abbandonata per motivi economici da tutti i grandi mulini contemporanei, ma non da Molino Dallagiovanna, che nel lavaggio del grano crede da sempre e lo considera un elemento chiave per ottenere una farina di qualità superiore.

A un processo di lavorazione unico, si aggiunge il prezioso contributo del reparto Ricerca e Sviluppo e dei tecnici del Molino che quotidianamente lavorano a nuove farine e testano quelle già esistenti per garantire ai professionisti del settore prodotti sempre costanti e performanti. Parliamo oggi di una proposta di 400 farine, capaci di soddisfare le diverse esigenze dell’Arte bianca. Si va dalle farine universali a quelle studiate per specifici settori, dalle miscele professionali ai preparati senza glutine e senza lattosio.

Per la preparazione:

Mettere nell’impastatrice uova e acqua, successivamente il Mix Gnocchi Oltregrano Pasta.

Impastare fino ad ottenere un composto compatto e elastico.

Successivamente, inserire l’impasto nella brocca della gnoccatrice per far fuoriuscire gli gnocchi.

Aggiungere anche il Granito Molino Dallagiovanna per sfarinare.

Una volta pronti, possono essere cotti.

Quado salgono a galla, si possono scolare e condire.

Lo Chef Walter Zanoni prepara la ricetta Gnocchi con noci e gorgonzola

Walter Zanoni è consulente per la ristorazione, docente Cast Alimenti e tecnico esperto per Molino Dallagiovanna. Negli anni, grazie alla sua esperienza nei migliori ristoranti italiani e alla sua profonda passione per le materie prime, si è specializzato in diversi ambiti gastronomici, dalla cucina del territorio a quella salutistica, fino alla pastificazione dando sempre un tocco di modernità alle sue creazioni.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

    Condividi su: