Home Birre Sensounico: un “kit da meditazione” per esaltare la degustazione della birra
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

Sensounico: un “kit da meditazione” per esaltare la degustazione della birra

0
sensounico - kit meditazione

Sensounico firmato da JoeVelluto per l’azienda 32 Via Dei Birrai non è un semplice kit da degustazione, bensì un kit  da meditazione.

Presentato in anteprima in occasione dell’evento Fuorisalone EustachiORA_Vino&Design “I Cinque Sensi” – il progetto curato dallo Studio Marco Piva che ha coinvolto le enoteche del quartiere intorno a via Eustachi in un percorso di 6 tappe esaltando il concetto di “bere” legandolo al design, alla civiltà e alla cultura del bere – il progetto è stato studiato per degustare la birra isolando vista e tatto ed esaltando solo i sensi che realmente servono per assaporare la bevanda: olfatto e gusto.

Il kit comprende un inedito bicchiere “ballon”, totalmente coprente, appositamente realizzato dal maestro vetraio Massimo Lunardon per assaporare gli aromi; alcuni accessori come i guanti – per limitare il senso del tatto –, tappi auricolari – per attutire il senso dell’udito – e una mascherina – per oscurare il senso della vista; e un apposito box in rovere.
Sensounico è un progetto che lo Studio JoeVelluto ha voluto firmare con un partner che da anni è impegnato nel sostenimento di progetti benefici per non vedenti.
Un viaggio nel mondo del design e del vino: un percorso in cui esploriamo come i nostri sensi si intrecciano e influenzano il mondo del vino e del design, dando vita a progetti che – in ogni tappa – ci permettono di scoprire, stimolare e soddisfare i nostri sensi.

Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
5/5 (2)

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here