Home Acque Acque Minerali Sangemini protagonista all’ultima edizione del Giro d’Italia

Sangemini protagonista all’ultima edizione del Giro d’Italia

sangemini

Il Giro d’Italia n°101, conclusosi con la vittoria di Chris Froome lo scorso 27 maggio ha ottenuto uno straordinario successo di pubblico e di audience. Una vetrina formidabile per Sangemini, acqua ufficiale del Giro.
Bastano alcuni numeri per comprendere il valore mediatico che ha avuto il combattutissimo Giro d’Italia edizione 101°: alla corsa si sono accreditati infatti oltre 2000 giornalisti e operatori delle comunicazioni, in rappresentanza di 900 testate. Tutte le più importanti televisioni mondiali hanno coperto l’evento quotidianamente.
Per l’Italia la corsa è stata seguita in modo massiccio dalla Rai, che ha fatto registrare dei record su Rai 2.
La narrazione di questa edizione è stata davvero unica. Lo dimostrano anche i grandi numeri registrati sulla Web Community della corsa rosa, con oltre 2.800.000 followers attivi sui social. Impossibile dimenticare poi la presenza incredibile di spettatori lungo tutto il percorso che ha confermato, ancora una volta, quanto è amato questo sport dal grande pubblico, un affetto “trasversale” che unisce territori, persone, età.
Tutte queste componenti hanno reso naturalmente un grande successo anche la partnership di Sangemini come “Acqua ufficiale del Giro”. Un blasone molto prestigioso e significativo, che ha sottolineato la sua identità di “Acqua alimento” indicata anche per lo sport.
Sangemini ha avuto ampia visibilità mediatica durante le tante dirette TV (spot e billboard) e l’attenzione degli organi di stampa, dai quotidiani nazionali e sportivi (annunci stampa), alle riviste specializzate che anche nei prossimi mesi dedicheranno ampi servizi al post evento.
Importante inoltre per Sangemini la visibilità “on field” grazie al presidio massiccio effettuato nelle aree di partenza e arrivo, così come lungo i percorsi cittadini e montani di tutte le tappe. Spicca in tal senso l’attività del personale Sangemini, che indossava divise chiaramente brandizzate e che, subito dopo ogni arrivo di tappa, accoglieva e scortava i corridori (vincitore e principali protagonisti), fino all’area podio per la premiazione e le interviste TV.
Altrettanto importante l’operazione “in store” attuata in parallelo allo svolgimento del Giro, con merchandising dedicato e attività di promotion (consegna gadget borraccia e concorso per vincere bici firmate OLMO).
L’articolato impegno di marketing comunicazionale attuato da Acque Minerali d’Italia in occasione del Giro ha quindi perfettamente supportato la denominazione “Acqua ufficiale” che ben si associa alle caratteristiche distintive di Sangemini: apporta infatti Calcio Biodisponibile (cioè facilmente assimilabile) che protegge e rafforza le ossa e i muscoli (la cui contrazione è favorita dalla presenza di magnesio),  e dispone di un elevato contenuto di Bicarbonati che, contrapposti alla bassa quantità di sodio, producono un effetto tampone sull’acido lattico, contribuendo a innalzare la soglia della resistenza alla fatica durante lo sforzo fisico, facendone un’acqua ideale, oltre che per il ciclismo, per tutte le discipline sportive.
Proprio grazie a queste caratteristiche uniche, Sangemini é stata scelta da alcune squadre che hanno partecipato al Giro D’Italia, come la Astana e la Willier Triestina Selle Italia.
Decisioni significative, che testimoniamo come è sempre più un riferimento sia nel mondo del ciclismo professionistico sia in quello amatoriale. Posizionamento e visibilità ulteriormente valorizzati dalla intensa attività sportiva ed agonistica del Team Continental Sangemini MgKvis Olmo Vega, impegnato in gare nazionali ed internazionali.

 

Print Friendly, PDF & Email
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: