Home Alimenti & Ingredienti Ortofrutta & Legumi Salsa di pomodoro cotta aiuta l’intestino

Salsa di pomodoro cotta aiuta l’intestino

pomodori

La salsa di pomodoro cotta è una perfetta alleata per la salute dell’intestino. A rivelarlo è una ricerca dell’Universitat Politècnica de València, pubblicata sul Journal of Functional Foods.
Il consumo di salsa di pomodoro cotta aumenta gli effetti di batteri “buoni” come il Lactobacillus reuteri. In questo modo, dunque, oltre a possedere un alto effetto nutrizionale può svolgere una mansione positiva su tutto l’organismo. L’effetto positivo si ha grazie al cambiamento che i componenti bioattivi dell’alimento subiscono durante il processo digestivo.
Lo studio ha verificato che la presenza di composti antiossidanti protegge il ceppo probiotico dalla perdita di vitalità che avviene durante il processo digestivo. L’effetto ottenuto è maggiore quando provengono da una salsa di pomodoro cotta e non cruda.
I ricercatori hanno affermato che questa scoperta potrebbe aprire la strada a nuovi studi incentrati sulla prevenzione del tumore allo stomaco e sull’utilità della dieta mediterranea nel supportare i trattamenti tradizionali anti-cancro.
Abbiamo valutato la vitalità del ceppo probiotico lungo il processo digestivo singolarmente e la presenza di antiossidanti da fonti vegetali, nonché l’impatto sui cambiamenti subiti dai composti antiossidanti e la conseguente bioaccessibilità – afferma la ricercatrice Ana Belén Heredia– abbiamo così scoperto che servire pasti ricchi di probiotici con salsa di pomodoro fritto aumenta l’effetto probiotico, oltre a provocare una progressiva isomerizzazione del licopene del pomodoro, cosa che porta a una maggiore bioaccessibilità finale di questo carotenoide“.
I pomodori sono ricchi di sostanze benefiche per il nostro corpo anche secondo i ricercatori della Northumbria University: prevengono le malattie cardiovascolari, contribuiscono a ridurre il colesterolo, mentre il licopene (la sostanza antiossidante di cui sono ricchi) migliora la pressione del sangue.
Gli studi realizzati dai ricercatori comprovano, quindi, che consumare pomodori aiuta a prevenire le malattie cardiovascolari e ha un’azione benefica sulla regolazione della pressione sanguigna, migliorando alcuni valori a rischio.

Print Friendly, PDF & Email
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: