Home Carne, Salumi e insaccati Rovagnati presenta il nuovo Gran Milano
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

Rovagnati presenta il nuovo Gran Milano

0
Gran Milano

Rovagnati, azienda leader nella produzione di salumi di alta qualità, presenta Gran Milano un nuovo esclusivo crudo dedicato alla città della Madonnina.
Un prodotto top nel segmento salumi nato dalla nuovissima Linea Riserva della casa brianzola, pensato per onorare l’intrigante rito dell’aperitivo milanese e per diventare, da qui, protagonista indiscusso delle tavole di tutta Italia.

Qualità, stile, autenticità. Il Gran Milano è l’aperitivo che non c’era, un crudo nato solo dalle carni migliori, certificato in ogni fase della produzione, marchiato sulla cotenna, un crudo che nasce con la caratteristica forma detta “taglio redondo”, perfetto per il taglio al coltello. La guest star di serate glamour e conviviali, tra amici o in famiglia, per salutare la giornata con gusto e allegria. Non a caso, la prima «uscita ufficiale» del Gran Milano è stata all’imbrunire, durante un raffinato aperitivo organizzato presso la Terrazza Aperol, con vista sulla splendida Piazza Duomo.

Solo tre le materie prime che rendono unico questo prodotto: la carne, il sale, l’aria. Rovagnati usa solo le migliori carni di razze selezionate, scelte sapientemente presso fornitori con alimentazione controllata e rigorosi controlli in entrata. Per assicurare la migliore qualità, vengono utilizzati solo i maiali più pesanti, superiori al quintale di peso. Da fresco, il quartino è pari a 12 – 15 kg, superiore agli standard comuni. Ogni prodotto è numerato, limitato ed esclusivo, fornito interamente con l’osso, disossato solo su richiesta.
Nessun nitrato o nitrito è utilizzato per la produzione. Il Gran Milano beneficia solo del miglior sale italiano, proveniente prevalentemente dalla salina di S. Margherita di Savoia, area naturale protetta della Puglia e prima salina d’Europa. A donare un tocco ancora più unico al Gran Milano ci pensano l’aria delle colline parmensi – dove viene prodotto – e il “Marino”, profumato vento dalle pinete della Versilia mitigato dai monti carsici della Cisa.
Ma non finisce qui. Anche la stagionatura segue un processo unico nel suo genere: per più di 14 mesi, il crudo Gran Milano è custodito nelle cantine dello stabilimento di Ambra, a Felino, nel cuore della zona di produzione DOP del prosciutto di Parma, a due metri sotto terra, dove il peculiare microclima è in grado di garantire un prodotto organoletticamente superiore.
E alla naturale predisposizione geografica dell’area parmense, territorio capace di assicurare la migliore stagionatura naturale dei prosciutti crudi, si unisce la cura distintiva di Rovagnati che, con accortezze costanti, assicura un accurato equilibrio tra la qualità della materia prima, la stagionatura e la salatura, creando un prodotto unico e inimitabile come il crudo Gran Milano.


“Ci siamo ispirati al rito dell’aperitivo, diventato ormai parte dell’identità milanese e italiana. Il momento dello stare insieme per eccellenza, per divertirsi, raccontarsi, ritrovarsi dopo una giornata di lavoro. Ma happy hour, l’ora felice, non può essere davvero tale se non è accompagnata da un prodotto gustoso, di qualità eccellente, garantito in ogni sua fase di produzione. Volevamo un prodotto che potesse rivoluzionare il mercato, distinguendosi da tutti gli altri per il suo carattere forte e la sua straordinaria qualità. E allora: ecco il Gran Milano. Un crudo sincero, autentico, inimitabile a cui ci siamo dedicati con la passione e l’impegno di sempre. Perché da quasi 80 anni, ci prendiamo cura degli italiani, preparando per loro cibi buoni, sani e gustosi. È il nostro segno distintivo da sempre e si rinnova ulteriormente oggi, con la Linea Riserva e con il Gran Milano: serietà e responsabilità, dalla firma al cuore” ha dichiarato il dott. Gabriele Rusconi, Direttore Generale di Rovagnati, presentando Gran Milano.

E da aprile tutto il sapore di Gran Milano si potrà gustare non solo fuori, ma anche a casa: il nuovo crudo di casa Rovagnati sarà infatti disponibile nei migliori locali e gastronomie d’Italia.

È da poco finita la Seconda Guerra Mondiale quando Angelo Ferruccio Rovagnati e il figlio Paolo avviano l’attività producendo burro e commercializzando formaggio. Negli anni ’60, con l’arrivo del boom economico, Paolo convince il padre ad avviare la produzione di salumi: è certo che studiando e sperimentando nuovi metodi di produzione sia possibile produrre prosciutto cotto di alta qualità, un prodotto allora considerato di scarso valore. E la magia accade. Con studio, passione, impegno costanti, Rovagnati diventa il riferimento indiscusso in fatto di salumi. Negli anni ’70, grazie alla leadership di Paolo Rovagnati, l’azienda da realtà di provincia assume rilievo nazionale. Un successo guidato dai prodotti straordinari nella qualità. A partire dal Gran Biscotto, marchiato a fuoco per la prima volta, fiore all’occhiello della casa Rovagnati, diverso e unico rispetto a tutti gli altri, per poi passare alla Sgrassatella, alla Mortadella, ai crudi e agli indimenticabili prodotti in vaschetta, perfetti nella loro capacità di combinare l’alta la qualità e la fragranza con tempi di conservazione più lunghi. Una crescita inarrestabile e continua che porta fino al nuovo millennio che inizia con l’apertura di un nuovo impianto a Villasanta in cui, in modo completamente automatico, si gestisce la spedizione della produzione, mentre ad Arcore viene costruito uno stabilimento per lo sviluppo di prodotti innovativi: “Le Panatine” e “Snello – Gusto & Benessere”. Infine, nel 2017 Rovagnati acquisisce lo stabilimento di Felino, nel territorio del consorzio di Parma, per la produzione dei prosciutti crudi. Oggi, Rovagnati è sinonimo di qualità e gusto italiano in tutto il mondo. Esporta in Francia, Belgio, Irlanda, Germania e Usa, affiancando al processo di internazionalizzazione importanti operazioni di acquisizione, come quella dello storico marchio Berkel, icona mondiale delle affettatrici. E a garantire la qualità: l’accurata e rigorosa selezione delle carni e controlli su tutta la filiera assicurata da ROVALAB, un laboratorio di analisi chimiche e batteriologiche tecnologicamente avanzato, in cui vengono eseguiti tutti i controlli, in stretta osservanza delle severe normative UE e internazionali.
Perché i cibi buoni e gustosi preparati in modo sano sono da sempre il segno distintivo di Rovagnati
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here