Home Notizie Le Aziende informano Ritter Sport partner di Trento Film Festival

Ritter Sport partner di Trento Film Festival

Ritter Sport e Trento Film Festival accomunati dal legame con la montagna e soprattutto dall’impegno concreto a sostegno del pianeta.

Ritter Sport, famosa in tutto il mondo per la qualità del suo cioccolato quadrato, per la vivacità e l’ampiezza di gamma, risponde alla chiamata del Trento Film Festival, giunto alla 69esima edizione, facendosi partner della kermesse 2021.

Il legame più immediato tra le due realtà è espresso dalla Montagna: cornice del Trento Film Festival e scenario naturalmente associato a Ritter Sport, da sempre presente negli zaini da trekking e nelle tasche delle giacche degli sportivi, grazie alla praticità della sua forma quadrata e alla confezione facile da aprire.

Ma a creare il vero connubio di intenti è la condivisione di valori fondanti e l’impegno concreto a sostegno del Pianeta

I temi ambientali e, più specificatamente, i cambiamenti climatici costituiscono un aspetto prioritario per il Trento Film Festival. Da diversi anni la rassegna internazionale è impegnata nel sensibilizzare l’attenzione del grande pubblico su questi temi, realizzando una specifica programmazione di film ed eventi che vedono la partecipazione di esperti del settore.

Operare in armonia con l’uomo e la natura è prerogativa fondamentale per Ritter Sport, che accosta la produzione del cioccolato a un forte senso di responsabilità che esprime su vari fronti: dall’approvvigionamento delle materie prime in maniera sostenibile, all’obiettivo di produzione carbon-neutral, fino agli investimenti tecnologici per garantire efficienza produttiva. 

Nel 2012 – anno del centenario – l’Azienda ha avviato in Nicaragua un progetto agroforestale di piantagione sostenibile, dal punto di vista sociale e ambientale che, a pieno regime, fornirà il 25% della massa di cacao.
El Cacao sorge nel sud-est del Paese, a circa 330 chilometri dalla capitale Managua, e si distingue dalle altre piantagioni per molti aspetti.
Solo circa 1.200 ettari, ovvero meno della metà, vengono utilizzati per la coltivazione del cacao.
La piantagione è gestita secondo i principi dell’agricoltura integrata. Gli alberi di cacao sono piantati in un sistema agroforestale, una cultura mista in cui arbusti autoctoni e alberi ad alto fusto di varie specie, come il mogano e il teak, sorgono tra gli alberi di cacao. Forniscono ombra e protezione dal vento per il cacao e contribuiscono al contempo a migliorare la qualità del suolo.

Allo stesso tempo, questo tipo di agricoltura presenta un habitat ideale per un’ampia varietà di animali, dai bradipi che popolano massicciamente la piantagione, a insetti e microrganismi, fondamentali per il controllo naturale di parassiti, che aiutano a scongiurare le malattie nelle piante e dunque a ridurre in modo importante anche l’uso di pesticidi. 

Altri 1.200 ettari della piantagione sono costituiti da foreste e paludi, essenziali per il mantenimento dell’ecosistema. Infine, con il rimboschimento di terreni precedentemente incolti, El Cacao sta dando un contributo attivo alla protezione del clima.

E nel 2018 Ritter Sport è stato il primo grande produttore di tavolette di cioccolato ad approvvigionare cacao 100% certificato sostenibile per la sua intera gamma di prodotti.

Nel 2019, Alfred Ritter GmbH & Co. KG ha raggiunto il primo traguardo intermedio sulla strada verso la neutralità climatica: una produzione 100% CO2 neutral nel sito di Waldenbuch, grazie all’impianto di cogenerazione avviato nel 2002 e alla trasformazione della fornitura di elettricità in elettricità verde. L’obiettivo è ambizioso: diventare quantoprima completamente neutrali

Il Festival, che si svolgerà dal 30 aprile al 9 maggio, prenderà vita sulla piattaforma streaming dell’evento con una fitta programmazione e i film saranno online fino al 16 di maggio. Durante l’Estate 2021, invece, verrà programmato un ciclo di proiezioni ed eventi all’aperto.

La comunione di intenti tra Ritter Sport ed il Trento Film Festival acquisisce un ruolo di grande rilievo e una forte capacità di infondere consapevolezza nel pubblico riguardo i temi dell’evento, gli stessi che ci toccano tutti nel nostro quotidiano. Un progetto condiviso, con lo scopo di attuare una azione concreta per sensibilizzare le persone a tutelare e proteggere il Pianeta. 

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

    Condividi su: