Home Ristorazione Pranzo di Pasqua a domicilio: chef Fabio Barbaglini lancia l’idea

Pranzo di Pasqua a domicilio: chef Fabio Barbaglini lancia l’idea

0

In questo momento in cui l’emergenza sanitaria causata dalla diffusione del COVID-19 va di pari passo con le difficoltà delle imprese e delle attività del nostro Paese, a causa delle misure contenitive, abbiamo bisogno anche di segnali positivi. Per questo Horecanews.it, tenendo fede al patto d’informazione con i suoi lettori, ha deciso di non fermare la normale programmazione ma di tenervi aggiornati sulle notizie del settore, anche per concedere un momento di svago dalle difficoltà del momento.

La spesa per il pranzo di Pasqua? Si fa nella bottega sotto casa, ma si ordina online e arriva direttamente a casa. In tempi di pasti più che mai casalinghi ma anche di lunghe code di fronte ai supermercati, il Dolce Emporio, una delle vetrine più ricche di storia dell’Oltrarno fiorentino recentemente riaperta dallo chef Fabio Barbaglini, si attrezza per le consegne a domicilio con una promozione pensata per festeggiare la Pasqua in famiglia.

Reduce da una complessiva ristrutturazione che ne ha lasciata intatta l’atmosfera d’altri tempi, il Dolce Emporio è oggi come una boutique del gusto, che custodisce le eccellenze della gastronomia italiana. Tra queste foie gras, caffè, biscotti, confetture e preparati dolci e salati della linea Fiori di Spezie, selezione gourmet firmata dallo stesso Barbaglini, che ha studiato personalmente le ricette e le ha sviluppate in sinergia con una rete di produttori d’eccezione. A partire da Fuà, foie gras d’autore realizzato dosando sapientemente Marsala, sale grigio atlantico, pepe di Sechuan, coriandolo, curcuma e altri aromi, senza aggiunta di conservanti, panna o burro.

Sulla speciale lista di Pasqua la colomba di Atelier Reale, laboratorio del pluristellato ristorante Antica Corona Reale di Cervere, il foie gras Fiori di Spezie, particolari confetture (come la composta di mele e zenzero o quella di pesche e curcuma), pregiate varietà di cioccolato, birre artigianali italiane, champagne e vini d’Oltralpe, ma anche una vasta selezione di etichette italiane con una particolare predilezione per il Nord Italia (dalla Ribolla Gialla del Collio a Nebbiolo delle Langhe, Barolo e Barbaresco).

Disponibili anche alcuni pacchetti già pensati per il pranzo di Pasqua, formati da colomba e vino da dessert o bollicine oppure foie gras, champagne e mostarda. La consegna è gratuita su tutto il territorio del Comune di Firenze. Gli ordini si fanno online, tramite i canali social del Dolce Emporio (Facebook, Instagram), via mail scrivendo a [email protected] oppure per telefono al 338 2596812. La lista completa dei prodotti in offerta sarà presto consultabile sul sito dolcemporio.shop. In alternativa è sempre possibile richiederla via mail.

Fabio Barbaglini
Già al lavoro a 14 anni, nelle cucine del Lago Maggiore, Fabio Barbaglini perfeziona gli studi in Svizzera, per poi lavorare in diversi stellati internazionali, fino ad aprire il primo ristorante a 23 anni, il “Caffè Groppi” a Trecate (No), premiato con la stella Michelin nel 2003. Tra le esperienze più significative quella come capo partita all’Antica Osteria del Ponte a Cassinetta di Lugagnano (3 stelle Michelin), ristorante che riaprirà poi nel 2012 in qualità di chef-patron. La filosofia dietro il rilancio de “La Cassinetta” si può sintetizzare in “naturale concezione del gusto”, concetto che tornerà nelle successive esperienze come consulente nel campo della ristorazione italiana e internazionale. Numerosi i riconoscimenti ottenuti nell’arco della carriera, come la stella Michelin del Mont Blanc Hotel Village di La Salle, nel 2011, e il premio per la migliore performance conferito più volte dalla Guida dell’Espresso. Nel 2017 l’approdo a Firenze, dove il progetto si sta ampliando dalla ristorazione alla selezione e vendita di prodotti di alto livello.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here