Home Notizie Attualità Pasticceria Cova: 200 anni di tradizione italiana arrivano a Dubai

Pasticceria Cova: 200 anni di tradizione italiana arrivano a Dubai

L’ultima conquista della pasticceria milanese Cova è Dubai, ventisettesimo punto vendita di un marchio che significa storia.
Cova è tra i più famosi marchi di pasticceria, confetteria e ristorazione di Milano con sede storica in via Monte Napoleone (principale arteria dello shopping e degli acquisti prét-à-porter del centro metropolitano lombardo), acquisita dal gruppo Moët Hennessy Louis Vuitton nel 2013.
La nuova sede di Dubai si trova nella recente estensione della Fashion Avenue all’interno del Dubai Mall, quattrocento metri quadri con una terrazza esterna di cento metri quadri e vista sulle Dubai Fountains, l’Opera House e il Burj Khalifa, la torre più alta al mondo.
Il completamento dei lavori di altri negozi nell’area Mall di Dubai ha fatto slittare l’apertura del nuovo store dall’iniziale data di gennaio.
La nuova pasticceria Cova di Dubai è n luogo dove trascorrere del tempo curando il proprio palato ma anche il gusto estetico. Lo storico pavimento in mosaico caratterizza gli interni, mentre impreziosiscono lo spazio gli specchi dorati, i divani in velluto, i lampadari in cristallo e il tradizionale bancone in marmo italiano.
l marchio è sbarcato negli Emirati Arabi Uniti dopo una precedente inaugurazione a Monte Carlo in società con Flavio Briatore. Nel menù di Cova piatti tipici milanesi e una ampia selezione di brioches e di pasticceria fresca per soddisfare i palati più esigenti degli uomini di affari che vivono a Dubai, come degli emiri che hanno fatto del Dubai Mall il luogo preferito per incontri d’affari e di piacere.
“Non vediamo l’ora di condividere il nostro famoso panettone artigianale con la clientela internazionale, esigente e raffinata — spiega l’ad Paola Faccioli —. Il nostro desiderio è diventare ambasciatori del made in Italy in Medio Oriente”.
Cova è nata nel 1817 ed è una delle pasticcerie più antiche e eleganti di Milano. L’anno scorso ha festeggiato i 200 anni di storia, coronati negli ultimi 20 anni dall’esportazione della propria tradizione in Asia, con sedi a Hong Kong, Tokyo, Pechino e Shangai.

Print Friendly, PDF & Email
1/5 (1)

Lascia una valutazione

Condividi su: