Home Notizie Aziende Granarolo: la sfida del futuro si gioca sui mercati esteri

Granarolo: la sfida del futuro si gioca sui mercati esteri

Granarolo, Gianpiero Calzolari

Granarolo cresce nel fatturato estero e chiude un anno in linea con le aspettative.
Nel 2017, Granarolo ha registrato ricavi per 1.273 miliardi di euro, un ebitda di 70 milioni, un ebit di 29 milioni e un utile netto di 10 milioni.

Per il presidente del gruppo Granarolo, Gianpiero Calzolari “Il 2018 è stato impegnativo” ma “l’anno si chiude come dalle nostre aspettative di budget”. Calzolari ha parlato a margine del sesto Forum Food & Made in Italy organizzato da 24Ore Eventi in collaborazione con Il Sole 24 Ore.
“Fortunatamente – continua il Presidente – abbiamo una complessità tale che ci consente di compensare le difficoltà di un comparto con le opportunità di un altro e fortunatamente la scelta dell’estero ci ha dato conforto, siamo a un 33% del fatturato che si rivolge all’estero”.
La domanda interna, infatti, è rallentata da anni, per tanto i mercati esteri confermano sempre più il loro ruolo primario e strategico: “Negli ultimi 5 anni il consumo di latte ha avuto una flessione che ormai ha superato il 20% per cui il nostro punto di vista prescinde dalle situazioni contingenti” spiega il Presidente sottolineando come, la crisi economica che ha colpito le famiglie italiane si ripercuote ovviamente sui consumi; vengono favoriti prodotti con un prezzo minore con il quale il latte del marchio non può competere poiché la qualità dell’intera filiera, a cui Granarolo non vuole rinunciare, ha un suo costo.

Print Friendly, PDF & Email
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: