Home Notizie Media & TV #ParlaConMe: Simona Riccio parla di Digital Trasformation

#ParlaConMe: Simona Riccio parla di Digital Trasformation

Nella puntata di #Parlaconme del 25 marzo, Simona Riccio ha parlato di Digital Transformation insieme con due collaboratori della Kaos Communication – Web Agency

PARLACONME, il nuovo programma radiofonico di Simona Riccio dedicato al mondo dell'agricoltura

Nella puntata della trasmissione web-radio #Parlaconme del 25 marzo, Simona Riccio ha parlato di Digital Transformation con due collaboratori della Kaos Communication – Web Agency nonché technical partner della trasmissione #Parlaconme.

Insieme ad Alessio si è parlato di e-commerce, di come è necessario pensarlo e strutturarlo insieme all’azienda. Sono state presentate due case history: una riferita ad un’università che ha anche progettato il suo sito per le persone ipovedenti, per andare a parlare di inclusione, core business anche della trasmissione. È stato anche analizzato il sito di uno studio di avvocati, spiegando i motivi per i quali una scuola ed uno studio legale hannu un sito e-commerce. Si è inoltre discusso dell’importanza per le aziende i un e-commerce, delle modalità per rendere sia l’azienda che i prodotti più trasparenti possibile al consumatore sempre più in cerca di informazioni sul web.

Grazie a Simone Stricelli si è compresa la centralità del digitale nelle trasformazioni in atto e di come questa vadano affrontare. Con Stricelli ci si è posti un quesito importante: il manuale di sopravvivenza digitale per l’impresa di oggi e l’imprenditore del domani, esiste?

Si è cercato inoltre di comprendere quali sono le difficoltà degli imprenditori odierni e come poterli supportare per superare questo scoglio. Si è scoperto che ci sono moltissime realtà importanti che non colgono appieno l’opportunità che il web offre per raccontarsi nel migliore dei modi ai consumatori e non solo.

Simona Riccio ha collegato questi argomenti all’interno dello scenario attuale del settore agroalimentare andando a spiegare come il settore debba necessariamente sfruttare questa opportunità in quest’anno dedicato all’ortofrutta.

Clicca qui per riascoltare tutte le puntate di #Parlaconme

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

    Condividi su: