Home Notizie Aziende Oleificio Zucchi partner della 33esima edizione di Festambiente

Oleificio Zucchi partner della 33esima edizione di Festambiente

Oleificio Zucchi sarà partner tecnico del Festival di Legambiente Festambiente in programma a Rispescia (GR) dal 18 al 22 agosto

Oleificio Zucchi si conferma anche quest’anno partner di Legambiente per il consueto appuntamento con Festambiente, manifestazione che animerà il Centro Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile di Legambiente, a Rispescia, dal 18 al 22 agosto.

L’edizione 2021 si svolgerà nel pieno rispetto delle norme di sicurezza, garantendo al pubblico di godere di un’atmosfera conviviale e allo stesso tempo di approfondire argomenti di particolare rilevanza per lo sviluppo del nostro Paese, come la transizione ecologica, tema centrale della manifestazione di quest’anno.

L’azienda cremonese sarà presente attraverso i propri prodotti ed alcuni eventi pensati per far conoscere ai partecipanti il mondo dell’olio e tutto quello che ruota attorno ad un elemento fondamentale della dieta mediterranea.

Le eccellenze degli oli da semi e da olive a marchio Zucchi saranno disponibili in uno spazio espositivo dedicato presso il padiglione dell’Agroecologia, accessibile anche virtualmente attraverso il sito di Festambiente. Qui sarà possibile, inoltre, conoscere e approfondire l’impegno di Oleificio Zucchi per la sostenibilità ambientale ed i valori che guidano l’azienda.

I piatti preparati nei ristoranti della manifestazione saranno arricchiti di sapori unici grazie agli oli da olive e da semi Zucchi, mentre presso l’Ecomercato Bottega del Gusto, uno spazio dedicato interamente alle eccellenze gastronomiche italiane, sarà possibile acquistare alcuni tra gli Oli di semi 100% Italiani da filiera tracciata e certificata Zucchi (Friggimi, Girasole e Soia), oltre all’EVO 100% Italiano Sostenibile Legambiente: il ricavato verrà devoluto al Progetto Rugiada di Legambiente.

Tra le iniziative previste – tutte a numero chiuso e su prenotazione – anche i laboratori per ragazzi dedicati al mondo dell’olio: qui i più giovani potranno, sotto la guida degli esperti di Legambiente, saperne di più su questo prezioso alimento e su tutte le sue caratteristiche.

“Siamo felici di rinnovare il nostro sostegno a Legambiente, associazione con la quale condividiamo l’impegno per la tutela del nostro Paese, della sua biodiversità e ricchezza agroalimentare”, commenta Alessia Zucchi, Amministratore Delegato di Oleificio Zucchi. “Crediamo che Festambiente sia un’occasione unica per stimolare una riflessione su temi di cruciale importanza, primo tra tutti quello della sostenibilità sociale e ambientale, che è destinato in futuro a portare sempre più valore e beneficio a tutto il comparto”.

 Oleificio Zucchi nasce nel 1810 nel lodigiano come attività artigianale a conduzione familiare dedicata all’estrazione di olio da semi per uso alimentare. Nel corso degli anni, sotto la guida della famiglia Zucchi, l’azienda cresce sia da un punto di vista industriale, con un moderno stabilimento che occupa oggi un’area di 110.000 mq, sia a livello di business, introducendo la linea dell’olio d’oliva come naturale completamento accanto alla gamma di oli di semi. Oggi Oleificio Zucchi è una realtà industriale e commerciale italiana di primaria importanza nel settore oleario, con una significativa presenza sul mercato italiano e una crescente presenza all’estero: con la Divisione Consumer, produce e distribuisce oli da olive e da semi sia a marchio proprio – principalmente con il brand Zucchi – sia a marchio privato, mentre con la Divisione Bulk è fornitore di oli sfusi per l’industria alimentare. L’approccio innovativo e l’alta qualità dei suoi prodotti, accanto all’impegno per la valorizzazione e lo sviluppo del comparto, rendono Oleificio Zucchi un punto di riferimento nel mondo dell’olio e un partner affidabile del trade moderno. Impegnata da sempre per portare sulla tavola le migliori materie prime selezionate e armonizzate dai suoi blendmaster, e fedele ai suoi valori fondanti di trasparenza e responsabilità sociale e ambientale, Oleificio Zucchi ha dato vita al primo disciplinare di Certificazione di Sostenibilità dell’intera filiera dell’olio Extra Vergine da olive (DTP 125), garantita da CSQA. Viene assicurata così per i suoi oli da olive, in Italia e in Europa, una filiera di eccellenza, trasparente e tracciabile in ogni passaggio, fondata sul rispetto per l’ambiente, sul giusto riconoscimento economico del lavoro, sui diritti dei lavoratori. Secondo gli stessi principi, l’azienda ha implementato negli anni diverse misure per limitare l’impatto ambientale della produzione, quali la riduzione della carbon footprint, la realizzazione di un impianto di cogenerazione e di un raccordo ferroviario per la movimentazione delle merci, la riduzione del consumo di acqua. 

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

    Condividi su: