Home Eventi & Fiere Gare & Concorsi Oggi si decreterà il campione di Una Mole di Panettoni Salati. Fra...

Oggi si decreterà il campione di Una Mole di Panettoni Salati. Fra i concorrenti Alessandro Slama di Ischia Pane

Oggi si terrà a Torino Una Mole di Panettoni Salati, il primo contest gastronomico nazionale incentrato sui grandi lievitati salati.

Oggi, giovedì 20 maggio, si terrà a Torino Una Mole di Panettoni Salati, il primo contest gastronomico nazionale incentrato sui grandi lievitati salati. Il concorso è aperto a tutti i Pastry Chef lievitisti italiani che vogliano mettersi in gioco, presentandosi davanti ad una giuria tecnica di grande di prestigio per sfoggiare la propria creatività.

Alessandro Slama

Fra i partecipanti ci sarà Alessandro Slama, pastry chef di Ischia già campione del mondo di panettone artigianale nel 2019. Il giovane artista del lievitato del laboratorio artigianale Ischia Pane è considerato uno dei migliori a livello nazionale ed internazionale e appena pochi mesi fa a marzo ha trionfato nel prestigioso concorso “Regina Pastiera” come miglior pastiera artigianale d’Italia. Alessandro Slama proporrà un delizioso “Panettone del Monaco” realizzato con formaggio provolone Del Monaco, canditi di pera pennata e confettura di pera pennata: “Una bella emozione tornare a gareggiare in una competizione, seppur ancora a distanza. Speriamo presto di poter essere presenti dal vivo. Il panettone salato sta sempre prendendo più piega superando il pregiudizio di un dolce esclusivamente natalizio, sono orgoglioso di proporre in gara questa mia creazione”.

Il panettone salato è noto come la versione più adatta per essere consumata come aperitivo o antipasto. Si tratta di prodotti lievitati salati che possono presentare una leggera nota dolce, come la pasta brioche, da servire con un bicchiere di bollicine o in abbinamento a formaggi, salumi e salmone affumicato. È una soluzione intrigante che apre anche ad usi alternativi del lievitato all’interno di un menù completo oppure da utilizzare come base per tramezzini o toast. Con l’ideazione di questo concorso, Dettagli, agenzia di eventi torinese, famosa per i suoi appuntamenti culinari, ambisce a decontestualizzare il panettone dal periodo natalizio, stravolgendone la dolcezza e avvalendosi dell’estro dei pasticceri italiani, che vengono così spronati a valorizzare le eccellenze dei prodotti dei loro territori. La condizione necessaria per partecipare è quella di non trascurare mai il rituale della lievitazione. Il concorso verrà ospitato nella sale del prestigioso Hotel Principi di Piemonte, dove la giuria tecnica, composta da grandi protagonisti del panorama food italiano, lavorerà per giudicare le proposte dei Maestri lievitisti che, da tutta Italia, presenteranno a Torino le loro creazioni.

In giuria: Giovanni Dell’Agnese, presidente Associazione di categoria EPAT, vice presidente ASCOM di Torino e provincia, lievitista e titolare di pasticceria; Fabrizio Galla, eletto pasticcere dell’anno 2020, lievitista e titolare di pasticceria; Massimiliano Prete, ristoratore, lievitista, docente presso CAST ALIMENTI, presso l’Università della Pizza e presso l’Università di scienze gastronomiche, di Pollenzo; Alessandro Mecca, Chef stellato del ristorante SPAZIO 7, ospitato all’interno della Fondazione Sandretto e Leo Risier, giornalista di Repubblica, responsabile eventi Slow Food per Piemonte e Valle d’ Aosta.

Il concept Una Mole di, declinato negli anni su: Panettoni, Colombe, Pane, Olio e, dal 2021, Panettoni Salati, nasce a Torino nel 2012 dalle menti creative di Laura Severi e Matilde Sclopis di Selerano, fondatrici dell’agenzia Dettagli. Nati come eventi fisici, e da anni appuntamenti fissi nel calendario delle manifestazioni gastronomiche torinesi, Una Mole di sbarca sul web alla fine del 2020 con un e-commerce di alta fascia, su cui acquistare prodotti d’eccellenza artigianale, protagonisti della pasticceria italiana, lievitati e non solo.

I nomi dei vincitori di Una Mole di Panettoni Salati 2021 saranno comunicati sia tramite i canali social di Una Mole di, che sul nuovo sito.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

    Condividi su: