Home Packaging Nuovo cous cous per insalate Bia: packaging design by Erbacipollina
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

Nuovo cous cous per insalate Bia: packaging design by Erbacipollina

0
Cous Cous per insalate Bia

Arriva l’estate e Bia S.p.A., che da oltre dieci anni produce interamente in Italia cous cous di qualità in tutte le sue declinazioni, lancia un nuovo prodotto il cous cous per insalate.

Una nuova referenza pensata per realizzare un piatto veloce e semplice – basta aggiungere acqua per avere un cous cous pronto in cinque minuti, al quale unire poi le verdure – che trova spazio non fra i prodotti etnici, ma fra riso e cereali, in un perfetto stile italiano.

In questa occasione si rinnova la collaborazione fra Bia ed Erbacipollina, l’agenzia creativa totalmente dedicata al settore food & beverage che da tempo si occupa del packaging design dei cous cous dell’azienda emiliana. Obiettivo del nuovo pack è quello di posizionarsi a scaffale in GDO andando a colpire un target giovane, attento ai prodotti di qualità, veloci da preparare ed equilibrati dal punto di vista nutrizionale e che ricercano qualcosa di nuovo da sostituire alle classiche insalate di riso e/o cerali estive.

Per far passare questo messaggio e per emergere a scaffale, la strategia adottata dai graphic designer di Erbacipollina è stata quella di puntare su un’immagine fresca e moderna, per dare un concetto di cucina giovane e veloce, caratterizzata da colori brillanti che riportano alla mente proprio insalate e verdure, e da segni grafici che danno il senso della modernità del prodotto.

In un’ottica di comunicazione di qualità e salubrità del prodotto è stata inserita una finestra che mostra il contenuto e nel retro sono state fornite tutte le informazioni nutrizionali e i consigli di preparazione.

Erbacipollina
Erbacipollina è la prima agenzia italiana dedicata al marketing del food & beverage. A crearla, nel 2010, Beatrice Vernocchi, food marketer, e Roberto Maiolini, digital strategist, che hanno unito competenze diverse e complementari mettendole al servizio delle aziende. Da allora molte esperienze maturate con clienti del settore di differenti categorie merceologiche ed estrazione – da Germinal Bio a Bahlsen, da Le Naturelle a Bottoli e Molino Rossetto – hanno fatto sì che l’agenzia si affermasse nel panorama nazionale come riferimento per tutti coloro che vogliano far emergere il proprio brand attraverso progetti di comunicazione integrata, packaging design e digital communication.
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
5/5 (3)

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here