Home Latte, Latticini & Caseari Novità Granaraolo: arriva La Merenda della Lola

Novità Granaraolo: arriva La Merenda della Lola

0
La Merenda della Lola, Granarolo, Yoga, Loacker

Granarolo S.p.A. – uno dei maggiori operatori agro industriali del Paese a capitale italiano – lancia tra aprile e maggio sugli scaffali della grande distribuzione la nuova gamma La Merenda della Lola, un’innovativa merenda abbinata che vede la collaborazione con due storici brand: Loacker e Yoga.

Le tre referenze a marchio La Merenda della Lola, studiate e approvate da esperti nutrizionisti, sono così composte:

Yomino Fragola + Loacker Classic Wafer Napolitaner (disponibile a partire da maggio): è la prima merenda abbinata in Italia con uno yogurt fresco, che fa della naturalità il suo tratto distintivo, prodotto con latte 100% italiano, senza aromi, senza conservanti, senza coloranti e senza addensanti, in un’accattivante confezione “squeezable”, che permette di non utilizzare il cucchiaino, con tappo antisoffocamento e che può rimanere fuori dal frigo fino a un massimo di 4 ore.
A completare il kit, una barretta Loacker Classic Wafer Napolitaner: quattro cialde di wafer fragranti che racchiudono tre strati di finissima crema Napolitaner (ben il 75% del prodotto) realizzata con nocciole 100% italiane, senza aromi aggiunti, senza coloranti, senza conservanti e senza grassi idrogenati.

Snack al Formaggio Granarolo + Thè Deteinato Yoga: è la prima merenda abbinata in Italia con un thè deteinato e la prima con uno snack al formaggio italiano, cotto al forno, naturalmente senza lattosio (<0,01%) e senza glutine, senza conservanti e ricco di proteine, che si conserva anche fuori dal frigo.
Yoga, con i suoi oltre 70 anni di storia, è il marchio italiano leader nelle bevande alla frutta, che rappresenta l’eccellenza della filiera agroalimentare italiana.

Latte per la Merenda Cacao Granarolo + Loacker Classic Wafer Cremkakao: un abbinamento tra due classici che si conserva anche fuori dal frigo.
All’interno del kit, una barretta Loacker Classic Wafer Cremkakao: tre strati di crema Cremkakao (ben il 75% del prodotto), racchiusi tra quattro cialde di wafer fragranti, senza aromi aggiunti, senza coloranti, senza conservanti e senza grassi idrogenati.

Il mercato delle merende abbinate è in continua crescita, con un’offerta già molto ampia. In questo contesto, la Merenda della Lola si presenta in maniera distintiva grazie alla fiducia dei genitori nei confronti del brand Granarolo e anche nel recupero del personaggio della mucca Lola, nato come protagonista di alcune fortunate campagne televisive e rimasto impresso nei ricordi di molti consumatori.
L’unione tra i tre marchi assicura ulteriore garanzia in coerenza con i valori di naturalità, ingredientistica e italianità, coniugando genuinità, praticità e attenzione verso un’alimentazione sana e controllata.

Il lancio della nuova linea sarà supportato da attività digital, sul punto vendita con materiali di forte impatto e accattivanti per i bambini grazie a totem per scattarsi una foto con la Lola e giornate previste per il periodo di ritorno a scuola a settembre.

Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

 

 

Gruppo Granarolo Il Gruppo Granarolo, uno dei principali player dell’agroalimentare italiano, comprende due realtà diverse e sinergiche: una cooperativa di produttori di latte – Granlatte – che opera nel settore agricolo e raccoglie la materia prima – e una società per azioni – Granarolo S.p.A. – che trasforma e commercializza il prodotto finito e conta 15 siti produttivi dislocati sul territorio nazionale, 2 siti produttivi in Francia, 3 in Brasile, 1 in Nuova Zelanda, 1 in Regno Unito.
Il Gruppo Granarolo rappresenta così la più importante filiera italiana del latte direttamente partecipata da produttori associati in forma cooperativa. Riunisce infatti circa 700 allevatori produttori di latte, un’organizzazione di raccolta della materia prima alla stalla con 70 mezzi, 720 automezzi per la distribuzione, che movimentano 850 mila tonnellate/anno e servono quotidianamente circa 50 mila punti vendita presso i quali 20 milioni di famiglie italiane acquistano prodotti Granarolo.
La missione del Gruppo all’estero è di esportare la tradizione di prodotti Made in Italy, anche uscendo dal perimetro dairy. Granarolo ha infatti diversificato il proprio portafoglio negli ultimi anni.
Il Gruppo Granarolo conta 3.030 dipendenti al 31/12/2018. Il 77,48% del Gruppo è controllato dal Consorzio Granlatte, il 19,78% da Intesa Sanpaolo, il restante 2,74% da Cooperlat.
Nel 2018 il Gruppo ha realizzato un fatturato di oltre un miliardo e 300 milioni di Euro.
Loacker Bontà pura e naturale, massima qualità e amore per la natura che diventano deliziose specialità di wafer e cioccolato: tutto questo è Loacker dal 1925. Fondata da Alfons Loacker, l’azienda di famiglia è cresciuta negli ultimi 90 anni da una piccola pasticceria a Bolzano fino a diventare un marchio di fama mondiale, i cui prodotti deliziano i consumatori di oltre 100 paesi. Ancora oggi tutti i prodotti Loacker sono prodotti nel cuore delle Alpi, a Auna di Sotto (Alto Adige) e a Heinfels (Tirolo Orientale), a più di 1.000 metri sul livello del mare, seguendo i più alti standard qualitativi e i processi più moderni.
L’azienda attribuisce particolare importanza a ingredienti selezionati e naturali e produce i suoi prodotti senza aromi aggiunti, né coloranti, né conservanti. Nonostante la sua impronta fortemente internazionale, Loacker segue strategie di business sostenibili, rispettose dell’ambiente e delle persone. L’azienda a conduzione familiare lavora in tutti i settori ottimizzando le risorse e mantiene il suo impegno nelle tematiche sociali e ambientali sul territorio.

Conserve Italia Conserve Italia è il Consorzio cooperativo con sede a San Lazzaro di Savena (Bo), leader in Italia nel settore della trasformazione alimentare, che associa 14.000 produttori agricoli e trasforma oltre 600.000 tonnellate di frutta, pomodoro e vegetali, che vengono lavorati in 12 stabilimenti produttivi, di cui 9 in Italia, 2 in Francia e uno in Spagna.
Il fatturato aggregato del Gruppo Conserve Italia è di circa 900 milioni di euro, per il 40% generato dall’export. Conserve Italia dà lavoro in Italia complessivamente a 3.300 persone tra lavoratori fissi e stagionali e detiene marchi storici del made in Italy alimentare come Yoga, Cirio, Valfrutta, Derby Blue e Jolly Colombani.

5/5 (2)

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here