Home Prodotti Birre Nastro Azzurro dedica il nuovo spot alla ripartenza della ristorazione italiana

Nastro Azzurro dedica il nuovo spot alla ripartenza della ristorazione italiana

Per questo motivo Nastro Azzurro – la birra premium italiana più bevuta al mondo, da sempre al fianco di chi guarda al futuro con positività e continua a seguire la propria strada – celebra la riapertura dei locali con il nuovo spot tv.

Gli italiani hanno potuto sperimentare durante il lockdown cosa significa vedere le saracinesche abbassate, la tristezza di sapere il proprio bar di fiducia chiuso senza la certezza di una riapertura. Perché è proprio lì, in quei locali che da sempre si esprime al meglio l’essenza italiana, quello stare insieme per bere un bicchiere o fare due chiacchiere ma anche per dare vita a nuove idee, progetti, relazioni. 

Ed è per questo che riaprire un bar in Italia è come riaprire l’Italia stessa. 

Bere una birra con gli amici e chiacchierare fino a notte fonda, guardare una partita, sedersi ad un tavolino per condividere un progetto, gli incontri che portano a nuovi amori, ai testi di nuove canzoni e persino all’inizio del capitolo di un nuovo libro: nei bar possono nascere le esperienze e i ricordi migliori.

Con il nuovo spot tv, Nastro Azzurro vuole sottolineare la forza del canale Horeca nel ripartire dopo la crisi, rendendo protagonisti luoghi, dettagli e persone che rendono unici quei luoghi e che ogni giorno gli danno valore. 

Una vera e propria ode dedicata alla ristorazione italiana, la cui narrazione è affidata alla voce di Claudio Santamaria in grado di rappresentare emotivamente questo momento importante, enfatizzando un testo profondo e coinvolgente, che sottolinea il valore e il ruolo fondamentale del canale Horeca per il nostro Paese.

Il film si svolge all’interno di un numero svariato di bar e ristoranti molto diversi tra loro, alcuni più di design, altri tipici e storici, ma si ha l’impressione di essere in un unico grande bar che li contiene tutti. 

La macchina da presa si muove all’indietro “catturando” durante il percorso alcuni dettagli di arredi e piccoli gesti di camerieri, baristi, gestori che stanno dando gli ultimi ritocchi prima di riaprire il locale. Fino ad uscire da una porta a vetri e ritrovarsi di fronte un locale chiamato “Grand’Italia”, che finalmente riapre.

Lo spot, realizzato dalla casa di produzione Mercurio Cinematografica con supporto creativo e regia a cura di Federico Brugia, è stato girato all’interno di alcuni locali e in una selezione di pizzerie di Gino Sorbillo, celebre pizzaiolo, guest star dello spot e da anni testimonial d’eccezione di Nastro Azzurro

Una birra per domani

Con questo film Nastro Azzurro conferma l’impegno e la vicinanza al settore ristorazione, particolarmente danneggiato a causa della diffusione del Covid-19. Infatti, dopo liniziativa #UNABIRRAPERDOMANI, lanciata a marzo, in cui Nastro Azzurro insieme agli utenti del web ha donato 500.000 euro alla FIPE – Federazione Italiana Pubblici Esercizi –  per sostenere la ripartenza del canale con una fornitura straordinaria di dispositivi di sicurezza individuali (DPI).

Nastro Azzurro chiude la raccolta fondi dedicata alla ristorazione italiana“Con questa campagna di Nastro Azzurro partita già a marzo abbiamo voluto essere vicini concretamente alle piccole e grandi realtà della ristorazione nazionale e a tutti i lavoratori che portano valore alle stesse ogni giorno. Perchè ripartire insieme, alla fine di questo delicato momento storico, è essenziale!” – ha dichiarato Francesca Bandelli, Marketing & Innovation Director di Birra Peroni.

La pianificazione è a cura di Wavemaker e sarà on air per tutta la stagione 2020 sulle reti TV Rai e Mediaset, sui canali della piattaforma Sky e su quelli principali del digitale terrestre. Lo spot sarà realizzato anche in formato ad hoc per web e social.

 

Credits

TEAM NASTRO AZZURRO

Marketing & Innovation Director: Francesca Bandelli

Nastro Azzurro Marketing Manager: Dario Giulitti

Nastro Azzurro Brand Manager: Giulia Quaglia

Nastro Azzurro Junior Brand Manager: Giulio Carucci

 

TEAM MERCURIO CINEMATOGRAFICA: 

Regia : Federico Brugia

Dop : Karim Andreotti

Casa di Produzione : Mercurio Cinematografica

Executive Producer : Luca Fanfani

Direttore Di Produzione : Antonio Radice Fossati

Producer : Martina Perversi

Post Producer : Roberta Caimi

Post Produzione : Applemint

Musica : Stefano Brandoni

Speaker : Claudio Santamaria

Production Advisory & Cost Control: VA Consulting | Ebiquity

Production Advisors: Alessandro Arbitrio e Alessandra Pasquini

Media & Digital Agency: Wavemaker Italia

 

Nastro Azzurro è la birra premium italiana più bevuta al mondo; presente in oltre 70 Paesi è la birra maggiormente richiesta nei locali più cool delle capitali estere. Nasce nel 1963 con la volontà di creare un prodotto d’eccellenza e con l’ambizione di diventare la birra premium Italiana più conosciuta. Oggi è un vero e proprio esempio di successo a livello internazionale, evocativo di quello stile tutto italiano che il mondo ci riconosce.
Negli anni Nastro Azzurro ha promosso il made in Italy sostenendo la generazione di giovani che guardano al futuro con curiosità e capacità innovativa, la Moving Forward Generation: quegli italiani che sanno immaginare il futuro, reinventare le tradizioni ed esportare le proprie idee. 
#nastroazzurro
Federico Brugia nasce a Milano nel 1967. Formatosi al DAMS di Bologna, fin dal 1986 affianca allo studio le prime esperienze professionali nella regia di opere audio- visive, spaziando dalla moda alla musica. Dal 1991 ad oggi realizza video musicali e spot, vincitori di numerosi premi in Italia e all’estero. In particolare, lo spot per “BMW” (serie 3) impone il nome di Brugia sulla scena dell’advertising internazionale, portandolo a dirigere numerose produzioni in Italia e all’estero. Alcuni dei suoi spot entrano a far parte della Fondazione Permanente Audiovisivi del museo Reina Sophia di Madrid. Tra i progetti più importanti, i film per “Damiani”, “Audi” e “Dolce & Gabbana”. Nel 2008 ha pubblicato il suo primo album di fotografie edito da Damiani dal titolo “ 51”, il secondo “365” è uscito nel 2009. Brugia ha lavorato con importanti testimonial, quali Elton John, Malika Ayane, Luciano Pavarotti, Eva Green, Claudio Marchisio e molti altri.

Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
   

Print Friendly, PDF & Email
5/5 (17)

Lascia una valutazione

Condividi su: