Home Ristorazione Muu Muzzarella apre il suo secondo locale a Milano

Muu Muzzarella apre il suo secondo locale a Milano

0
muu muuzzarella

Meno di otto mesi e il format del gruppo Muu Muzzarella che reinterpreta la mozzarella di Bufala Campana DOP in ogni suo piatto raddoppia a Milano, aprendo il secondo Muuzzarella Restaurant Store il 1 dicembre in viale Premuda al 46.

Muu Muzzarella arriva così a quota sei locali con il secondo store a Milano, dopo il successo riscosso dal locale aperto lo scorso marzo in via Raffaello Sanzio al 24.
Lo chef resident all’ombra della Madonnina sarà Luca Illiano.

Il nuovo nato va ad aggiungersi agli altri store monoprodotto totalmente dedicati alla mozzarella di Bufala DOP sul lungomare in Via Partenope, in zona Chiaja e al Vomero a Napoli, oltre al pop up estivo a Portocervo. Entro la fine del prossimo anno si prevede il tris, con un terzo punto vendita su Milano.

Il brand nasce sei anni fa grazie all’ intuizione di due giovani imprenditori napoletani: Salvatore Maresca, allora nel campo economico finanziario e Dario Moxedano, agente Fifa. Era il 2013 quando i futuri soci si interrogavano sul perché in Italia e nel mondo la mozzarella di Bufala DOP, seppur così apprezzata, venisse tradizionalmente percepita come antipasto, come ingrediente per la pizza o al massimo in abbinamento ad altre preparazioni, senza mai acquisire la giusta dignità e imporsi come di piatto fatto e finito.
Volevamo rivoluzionare l’approccio classico alla Mozzarella di Bufala Campana DOP creando un connubio diretto con la dieta mediterranea, ideando piatti creativi dal gusto tipicamente italiano. Con questo nuovo format si vuole superare i confini della classica offerta ristorativa per focalizzarsi su una più complessa esperienza a 360 gradi di Dining Out Experience dal gusto internazionale, con un approccio glocal, usando quindi prodotti prettamente locali ma con un approccio cosmopolita” racconta Dario Moxedano.
“Un nuovo locale che apre in anticipo rispetto agli obiettivi prefissati grazie all’istantanea risposta positiva dei milanesi. Abbiamo pensato di approdare dalla parte opposta della città per soddisfare la crescente domanda degli amanti del format” dichiara Salvatore Maresca. “E infatti la comunità che definiamo “Muu Lovers Family” è attivissima a Milano come a Napoli, una grande famiglia che ci segue sui vari canali social ed è assidua frequentatrice dei nostri store”.

La storia dei Muu Muzzarella Restaurant Store

Il flagship Concept Muzzarella restaurant dedicato all’oro bianco campano nasce in Vico ll Alabardieri a Napoli come: “Lattedamordere, Mozzarelladabere” definizione che diventerà il pay off ufficiale e che ben esprime la vision e la mission del gruppo.
Nel 2015 è la volta del Muu SeaSide sul lungomare di Napoli e nel 2016 il Muu Bistrò sull’elegante collina del Vomero. Muu Muzzarella si declina in tre tipologie di format: il piccolo e glamour Flag Store, il Rappresentative Store, adatto ad un ampio pubblico, lo Standard Store, in zone residenziali e commerciali, come quello di Milano. Il logotipo ricorda una mucca stilizzata nei due elementi che la caratterizzano, naso e corna: da qui l’onomatopea Muu da cui trae ispirazione l’identità di un format ristorativo dallo stile fresco e goloso.

Il Menu

Con l’apertura del nuovo locale in viale Premuda verrà presentato il nuovo menu “Pop- Democratic” per un pubblico ampio, democratico appunto, dai 14 agli 80 anni e dal costo medio a coperto che varia dai 20 ai 40 euro.
Riflettori puntati sull’oro bianco campano, mono prodotto d’eccellenza da cui Muu Muzzarella propone una ricerca di piatti che traggono le proprie radici dalla tradizione partenopea ma reinterpretate con una vocazione easy ed internazionale: la mozzarella di Bufala Campana DOP viene abbinata a carne, pesce, verdura e salumi con accostamenti ricercati, equilibrati nel gusto e nella forma, con una profonda cura nella selezione delle materie prime.
Inoltre sarà presente un angolo shop presente in ogni Muuzzarella dove poter acquistare ogni giorno dalle 10 alle 24 il prodotto fresco di giornata. 7 giorni su 7, la mozzarella e gli altri prodotti arrivano freschi dai luoghi di produzione campani, serviti direttamente in tavola grazie al filo diretto con il produttore che seleziona giornalmente le miglior bufale per una produzione esclusiva per gli store del Grupp Muu.
Una cultura gastronomica territoriale unita a un’immagine attraente e identificativa con la finalità di diffondere la cultura della mozzarella di Bufala in Italia e nel mondo, con menu stagionali e diverse limited edition mensili: questa la filosofia di Muu Muzzarella.
Tra i piatti più iconici troviamo il “Pesto e Mela” (bocconcini di mozzarella di Bufala, una croccante mela pesto di basilico homemade), la Rattacasa (il classico comfort food napoletano, pasta mista con patata gialla e mozzarella affumicata servita nell’antica gratta-formaggio), la tartare di tonno (cubetti di mozzarella di Bufala Dop, crudo di tonno con limoni di Sorrento su un velo di pesto di basilico), il caratteristico TiramiMuu (servito all’interno di una caffettiera moka dalla forma ottagonale con biscotto artigianale bagnato nel caffe e crema alla ricotta di bufala e mascarpone) e l’iconica Muu Cheese cake, il più famoso dolce anglosassone rivisto in chiave campana fatto con ricotta di bufala e una base frollino e burro di bufala. Ogni giorno dalle 19.00 si possono degustare le mozzarella di bufala con l’AperiMuu in Cocotte abbinate a cocktail e vini selezionati al Mozzarella Bar. Grande attenzione anche al senza glutine, infatti oltre il 70% delle portate è gluten free e oltre il 50% non contengono carne.

Il design

Il design del nuovo locale è stato progettato dall’ architetto Mario Sorrentino ed eseguito Costa Group: ho realizzato un uno spazio che si piega al design, quando solitamente è il contrario”. È il caso del prato verde con l’iconica staccionata in legno ha ricoperto il banco da lavoro-retail, dando forma alla zona dedicata alle lavorazioni e alla vendita del prodotto; i lampadari, combinazione di secchi e corde, sono legati all’attività stessa, quella della mungitura; boiserie in legno massello e rovere sbiancato con cornici decò, contrastano il colore più scuro del pavimento in parquet a cui si aggiungono le panche “muccate” tipiche (rivestite di tessuto maculato), che contribuiscono a creare un’atmosfera morbida, informale, accogliente e cordiale. Tre ambienti, una saletta privata che diventa un privée e un dehors da una ventina di posti a sedere per godere appieno l’esterno.

Il futuro del gruppo

“Il futuro del gruppo potrebbe senza dubbio essere l’estero dove ci sono altissime potenzialità di crescita per il brand e un trend sempre positivo di richiesta di prodotti e servizi italiani” racconta Salvatore Maresca. “Ci stiamo affacciando al mercato europeo alcuni investitoti hanno già dimostrato interesse verso il gruppo in Spagna, in Francia e in Germania. Il modello di business scalabile e replicabile è alla base del nostro progetto: individuando un partner di private equity strategico che supporti l’insediamento del format nel vecchio continente. Concreta è prossima invece l’idea di un flagship Muu Muzzarella a New York di proprietà diretta del gruppo, per entrare nel mercato degli States”.

Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
4/5 (2)

Lascia una valutazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here