Home Aziende METRO Italia celebra le donne e premia alcune imprenditrici

METRO Italia celebra le donne e premia alcune imprenditrici

0
metro italia

METRO Italia celebra le donne e in particolare tutte quelle che hanno deciso di fare della cucina e dell’accoglienza la loro storia imprenditoriale di successo. Per far emergere il loro impegno METRO Italia le premia con un corso METRO Academy a loro scelta, tra quelli in catalogo presso le sedi di Roma e Milano.

I racconti partono dalla capitale. Marianna Macedonio gestisce a Roma “Casale Tor di Quinto”. La sua storia imprenditoriale inizia otto anni fa quando decide di abbandonare la carriera forense e di dedicarsi alla sua passione: la cucina. Frequenta vari corsi di specializzazione che la preparano alla nuova vita lavorativa e trasforma il tradizionale locale di famiglia, gestito da terzi, in ristorante, anche location per eventi, e organizza la nuova società anche per i servizi catering. Da piccola realtà famigliare diventa un’azienda con 12 dipendenti ai quali si aggiungono i lavoratori stagionali durante i periodi di maggior impegno. Negli anni la sua attività sta dimostrando di essere un progetto di successo.

Risaliamo lo stivale e arriviamo a Lucca dove incontriamo Simona Greculeasa, rumena, due lauree: in Comunicazione-Pubblicità e Cinema, e a un passo dalla terza in Psicologia. Simona incontra la ristorazione per amore, infatti conosce il marito Francesco chef toscano in Germania e insieme a lui apre un ristorante e un catering. Quando però arrivano i figli, preferiscono crescerli in Toscana. Analizzato il mercato italiano, e in particolare quello toscano, scelgono la location per Lucca: un palazzo storico fuori dalle mura, dove inaugurano la nuova gestione del ristorante Celide, un locale che aveva chiuso la precedente gestione da un anno circa. Simona cura tutto nei minimi dettagli, dall’arredamento al personale di sala, dalla gestione della cucina al menù e pianifica una massiccia campagna pubblicitaria. Attualmente il Ristorante Celide è riconosciuto su tutto il territorio per qualità e eleganza. “Nella ristrutturazione ci abbiamo messo tutta la nostra personalità. Con mio marito siamo una squadra, ci dividiamo i compiti, il bello della nostra famiglia è che ognuno contribuisce. Dopo una giornata di lavoro e il pomeriggio con le mie bimbe alle 19.30 inizio il secondo turno e sono felice.” 

Arriviamo infine nel cuore dell’operoso nord-est a Treviso dove Giulia Sartor, 29 anni, rappresenta la quinta generazione della famiglia alla guida della Vecia Osteria Sartor. Lei, prima donna a guidare l’impresa, gestisce il ristorante che propone cucina tipica veneta della tradizione, ma con qualche innovazione nella preparazione dei piatti in particolare di pesce. In cucina la brigata volge al femminile, sono in particolare infatti le zie ad aver trasmesso a Giulia la passione e la conoscenza per la cucina, veneta in particolare. L’attenzione alla qualità è massima: i prodotti utilizzati in cucina sono sempre stagionali, la cura e la ricerca dell’eccellenza un obiettivo costante. Giulia dedica ogni ora del suo tempo al ristorante, dalla ricerca dei migliori ingredienti, e alle nuove proposte per accontentare sempre i clienti. Anche il tempo libero è sempre dedicato alla cucina, magari alla ricerca di eccellenze e curiosità presso altri locali. “È un lavoro creativo che mette in contatto con le persone, per questo lo amo. Ma ho anche un sogno nel cassetto: aprire un locale in una località di mare” afferma Giulia “mi piace viaggiare, credo che questo influenzi positivamente la mia cucina”.

METRO Italia non dimentica di celebrare anche le proprie dipendenti, per questo ne premia quattro che in tutta Italia si sono distinte per caparbietà, tenacia, passione per il proprio lavoro e capacità di trasmettere positività ai colleghi. Jenny Dragoni Capo reparto del punto vendita di Ravenna, Catia Stefanini Commercial Manager di Firenze, Silvia Gheller impiegata presso l’ufficio del personale di Padova e Venezia e Ilaria Ampolo, Commercial Manager di Lecce. Grazie al loro impegno METRO può garantire ai propri clienti l’alto livello di servizio sempre richiesto. Anche per loro un corso Metro Academy a catalogo, a scelta tra quelli dedicati allo staff.

Print Friendly, PDF & Email
5/5 (5)

Lascia una valutazione

Condividi su:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here