Home Alcolici Merano WineFestival 2019: Partesa, gin Peter in Florence, Consorzio Garda DOC
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

Merano WineFestival 2019: Partesa, gin Peter in Florence, Consorzio Garda DOC

0
Merano Wine Festival 2019

Alla 28° edizione del Merano WineFestival, la città di Merano diventa ancora più protagonista con speciali spazi Fuorisalone e serate in cui provare dei percorsi a tema mixology all’interno dei cocktail bar di Merano (8 e 12 novembre).

Per l’occasione, il gin Peter in Florence e Partesa approdano al Merano WineFestival con tanti premi e novità all’attivo.

Il Merano WineFestival apre le porte a Partesa

Partesa sarà presente per la prima volta a uno degli appuntamenti più prestigiosi dedicati al mondo del vino, il Merano Wine Festival. Una delle principali fiere enogastronomiche d’Italia, il Festival celebra dall’8 al 12 novembre la sua 28esima edizione con cinque giornate all’insegna dell’eccellenza con le migliori case vitivinicole italiane e internazionali, e con un ricco programma.

Questa manifestazione unica ed esclusiva è fra le prime ad apporre una selezione dei suoi espositori in base ad alti standard qualitativi e vedrà un’importante presenza di Partesa che presenterà vini, champagne e due masterclass dedicate.

partesaUna partecipazione che premia il lavoro svolto in questi anni, con visione e passione, da Partesa per il vino – il progetto costruito ad hoc nel 1998 che rappresenta un unicum nelle logiche della distribuzione del prodotto – e dalla capacità del team di specialisti Partesa di creare proficue sinergie tra produttori e operatori dell’Ho.Re.Ca. nell’ottica di valorizzare le eccellenze vitivinicole e di far crescere il business.

All’interno di Wine International, l’area interamente dedicata a vini provenienti dalle migliori aree vitivinicole del mondo, Partesa presenterà alcuni fiori all’occhiello della sua selezione di vini d’Oltralpe. Fra questi, la Maison francese Hamelin, che da sei generazioni affina le sue tecniche di produzione di Chablis, l’etichetta tedesca Weegmüller, antica famiglia di origini nobiliari che coltiva e produce vino dal 1685, e la cantina Zélige-Caravent della regione vinicola Langue doc.

La giornata di martedì 12 novembre, vedrà Partesa come una delle protagoniste del Catwalk Champagne, vera e propria sfilata glamour e punto di riferimento per gli intenditori di questo prestigioso vino, in cui figurano alcune tra le più famose case di Champagne abbinate ad accurate eccellenze culinarie. In questa occasione Partesa presenterà una selezione della Maison Drappier, che distribuisce in esclusiva per l’Italia.

Per il network distributivo anche due delle Charity Wine Masterclass ideate dal WineHunter e patron del Merano Wine Festival Helmuth Köcher a scopo benefico. Le Charity Wine Masterclass sono degustazioni verticali che si terranno durante quattro giorni della kermesse condotte da esperti per guidare i partecipanti alla scoperta di vini e sapori unici. Con Partesa domenica 10 novembre dalle 13.00 alle 14.00 si entra nel mondo della Borgogna: Alessandro Rossi, wine manager dell’azienda, e l’esperto gourmet e degustatore internazionale Costantino Gabardi, accompagneranno i partecipanti in una verticale di Benjamin Leroux, azienda francese importata in esclusiva da Partesa. Lunedì 11 novembre dalle ore 11.30 alle ore 12.30 è la volta dello Champagne: i due esperti guideranno la verticale che avrà come protagonista la storica Maison Drappier. Il ricavato delle masterclass sarà devoluto interamente e come ogni anno per sostenere l’associazione Gruppo Missionario di Merano.

 

Per iscriversi alla Masterclass sulla verticale di Benjamin Leroux: meranowinefestival.com/eventi/leroux
Per la Masterclass dedicata alla Maison Drappier: meranowinefestival.com/eventi/champagne-drappier

 

Partesa
Partesa è una società specializzata nei servizi di vendita, distribuzione, consulenza e formazione per il canale Ho.Re.Ca. Con 30 anni d’esperienza e 45.000 clienti, Partesa ha raggiunto la massima capillarità distributiva, un attento portfolio di prodotti di qualità, servizi personalizzati e una grande solidità logistica. Un’azienda che cresce con le esigenze del mercato, in grado di offrire un’innovativa politica commerciale.  La struttura, che impiega circa 1.150 persone, conta 46 depositi, 9 unità territoriali e un’ampia flotta di veicoli. Si posiziona come un business partner in grado di fornire consulenza e formazione e sviluppare proficue sinergie tra i player della filiera.

Il gin Peter in Florence approda al Merano WineFestival

Degustazioni guidate direttamente dal master distiller e uno speciale visore 3D per fare un tour virtuale della prima micro-distilleria d’Italia esclusivamente dedicata al gin: Peter in Florence, il distillato che nasce sulle colline di Firenze, approda alla 28esima edizione del Merano WineFestival, dall’8 al 12 novembre (Gourmet Arena, stand 8, Kurhaus, corso della Libertà, 33) cinque giornate segnate dalla presenza delle migliori cantine selezionate in Italia e nel mondo. Ma anche degustazioni accompagnate dall’alta gastronomia.

Il gin totalmente Made in Tuscany ha ottenuto il Gold Wine Hunter Award 2019 premio di eccellenza ed alta qualità, assegnato annualmente dalla fiera alto-atesina, a prodotti vitivinicoli e culinari, ai distillati ed alle birre. Il premio viene attribuito a prodotti nazionali ed internazionali che, a seguito di una attenta valutazione, raggiungono un punteggio minimo di 88 punti su 100, e garantisce al consumatore finale la qualità superiore del prodotto.Peter in Florence Ginday

Peter in Florence è realizzato attraverso l’infusione di 14 botaniche per lo più a km zero, come scorza di bergamotto e limone, semi di cardamomo verde, bacche di rosa, fiori di lavanda e rosmarino, l’immancabile ginepro oltre a petali e radici del giglio, l’Iris, fiore simbolo della città di Firenze. È il primo London Dry Gin tutto fiorentino, un gin classico ma anche innovativo, proprio per l’uso delle varie botaniche che lo compongono. Tutti gli ingredienti provengono da micro-produttori italiani specializzati e bio, a cui si aggiungono la radice di angelica dalla Francia, la corteccia di cassia dalla Cina, il coriandolo dal Marocco, le mandorle amare dalla Spagna e i grani del Paradiso dall’Africa Occidentale. Peter in Florence è prodotto a Podere Castellare, ecoresort situato a Pelago, con un alambicco realizzato ad hoc.

 Materie prime/botanicals:

1 – Ginepro (Italia – Firenze) / Juniper berries – Vapour Infusion

2 – Iris radice (Italia – Firenze) / Orris (Iris root) – Vapour Infusion

3 – Iris petali (Italia – Firenze) / Iris flowers – Liquid Infusion

4 – Scorza di Limone essiccata (Italia) / Dried Lemon Peel – Vapour Infusion

5 – Scorza di Bergamotto fresca (Italia – Toscana) / Fresh Bergamot Peel – Vapour Infusion

6 – Radice di Angelica (Francia) / Angelica root – Vapour Infusion

7 – Corteccia di Cassia (Cina) / Cassia Bark – Vapour Infusion

8 – Semi di cardamomo verde (Italia) / Green Cardamomo seeds – Vapour Infusion

9 – Bacche di Rosa (Italia) / Rosehips – Liquid Infusion

10 – Fiori di Lavanda freschi (Italia – Firenze) / Fresh Lavander Flowers – Vapour Infusion

11 – Fiori di Rosmarino freschi (Italia – Firenze) / Fresh Rosemary Flowers – Vapour Infusion

12 – Coriandolo (Marocco) / Coriander – Vapour Infusion

13 – Mandorle amare (Spagna) / Almonds – Vapour Infusion

14 – Grani del Paradiso (West Africa) / Grains of Paradise – Vapour Infusion

Gradazione alc.: 43%

Metodo: London Dry Gin

Consorzio Garda DOC al Merano WineFestival con la presentazione ufficiale di #Gardami

L’edizione 2019 del Merano WineFestival, in programma dall’8 al 12 novembre 2019, sancisce ufficialmente l’inizio della collaborazione tra il Consorzio di tutela Garda DOC e Ramazzotti. Se il 2018 segnò il debutto del Consorzio al Festival altoatesino, la presenza di quest’anno diventa un’occasione chiave per raccontare un nuovo capitolo strategico di Garda DOC, il cui obiettivo è promuovere e valorizzare lo Spumante e le eccellenze del territorio gardesano attraverso la partecipazione e la creazione di esperienze ed eventi esclusivi. Durante i quattro giorni il pubblico potrà degustare il nuovo cocktail #Gardami, simbolo del neonato sodalizio che unisce le bollicine del Garda e l’iconico Amaro.

Alle 15.00 di venerdì 8 novembre, nell’esclusivo stand Garda DOC di fronte al red carpet, si terrà la presentazione ufficiale di #Gardami, con vista sul Kurhaus, storica struttura in stile Liberty sede principale del Merano Wine Festival.

Il cocktail è a base di Garda DOC Spumante, Amaro Ramazzotti e Aperitivo Rosato Ramazzotti, il cui carattere mediterraneo è esaltato dallo zest di limone e dal cappero. Una miscela di equilibri e contrasti che evoca il clima e la vegetazione del Lago di Garda, meta turistica rinomata e bacino di eccellenze enogastronomiche. A preparare il cocktail ci sarà Alejandro Daniel Mazza, Sommelier e Mixologist di origini argentine, Brand Ambassador Ramazzotti nel mondo.

La giornata di venerdì 8 prevede anche altre occasioni all’insegna dei sapori : alle ore 10.00 si inizia con Panettone Time, una degustazione di rosé Garda DOC in abbinamento a una selezione di panettoni Loison. Si prosegue alle 12.30 con Tartufo and Friends, durante il quale proposte gourmet elaborate da Elite Tartufi saranno proposte con il cocktail #Gardami e altre bollicine consortili. Dalle 19.00 alle 20.00 l’evento di chiusura della giornata: Aperitivo Time con dj set a base di #Gardami e diverse etichette di Spumante Garda DOC in abbinamento a una selezione di Piave DOP.

Durante i quattro giorni di Merano Wine Festival, lo stand del Consorzio sarà allestito in modo da poter accogliere gli ospiti e offrire loro un angolo salotto dove degustare, essere accolti e incontrare il Consorzio e le aziende produttrici. Oltre a #Gardami, in mescita ci saranno le bottiglie di Spumante Garda DOC di alcuni soci e la bottiglia istituzionale.

Clicca qui per scaricare il Programma degli appuntamenti dell’8 novembre di Consorzio Garda DOC al Merano WineFestival 2019

5/5 (2)

Lascia una valutazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here