Home Eventi MD: al Teatro San Carlo in scena un secolo di storia
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

MD: al Teatro San Carlo in scena un secolo di storia

0
MD
MD
Il Cavalier Podini con i figli Marco e Maria

Il pubblico è quello delle grandi occasioni e, seppure i contenuti siano inusuali per il Teatro San Carlo, l’occasione è importante: si festeggia il primo secolo della catena di supermercati e discount MD.
“Ero fortemente insicuro circa la decisione di entrare in un luogo simbolo della cultura artistica internazionale – confessa il Cavaliere Patrizio Todini, presidente e fondatore di MD: non mi sarei mai aspettato di vederlo gremito e invece oggi abbiamo inaugurato un nuovo format di comunicazione aziendale”.

MD
In effetti, l’evento dedicato all’anniversario-convetion “1919-2019 – 100 anni di imprese – Storia di una famiglia e di un paese” ha registrato il tutto esaurito.
L’evento ha visto la regia dalla direttrice marketing Anna Campanile che è riuscita a mixare piacevolmente narrazione e spettacolo alternandoli a momenti più ufficiali di premiazioni, ringraziamenti e l’anticipazione di progetti e obiettivi.
“Il 2019 è un anno particolarmente significativo per me, al traguardo di vita dei miei 80 anni – continua Podini – celebro i 25 anni di MD e i 100 dalla fondazione della prima impresa di famiglia. Una felice coincidenza che suona come un incoraggiamento ad aggiungere nuove tappe a questo percorso”.
Un’avventura, quella della famiglia del Cavalier Tondini, iniziata esattamente 100 anni fa con la prima impresa di produzione e commercio di formaggi e latticini, la Oreste Podini & Co., fondata nel 1919 oggi condotta da Maria Luisa e Marco Podini, figli del Cavaliere.

Ma chi è oggi MD S.p.A.? È il secondo player italiano del settore discount che detiene oltre 780 punti vendita in tutta Italia, serviti da 8 centri logistici per la distribuzione.
L’azienda, fondata 25 anni fa dal Cavalier Patrizio Podini, rapprenta una quota di mercato del 15%, occupa 7.000 dipendenti e ha chiuso il 2018 con 2,5 Mld di vendite nette, pari ad un incremento del 7,7% su anno precedente.
Un’azienda solida e molto ambiziosa considerando le attività già in campo per i prossimi cinque anni e anticipate dallo stesso presidente che parla di “fatti non idee”: Dal 2019 al 2023 MD si prefigge di arrivare a quota 1.000 punti vendita, distribuiti in tutte le regioni d’Italia, mantenendo una media di 35 – 45 aperture annue a format e per attestarsi su tassi di crescita del fatturato tra l’8 e il 10% che lasciano prevedere un incremento nello stesso periodo di + 1,2 miliardi di fatturato di vendite lorde sul 2019 (2,7 miliardi di Euro).
Il brand punterà sempre più sull’innovazione continua dei punti vendita con l’introduzione di nuove tecnologie in grado di mantenere il format inaugurato nel 2016 sempre al passo con i tempi.
Sarà completato il percorso di ecosostenibilità già in atto: oltre 9.700 pannelli solari da anni rendono la sede di Gricignano d’Aversa energeticamente autosufficiente.
In tutti i centri logistici sono state introdotte innovazioni capaci di un sensibile risparmio energetico; crescerà il numero di mezzi green nel parco vettori che serve gli attuali 780 punti vendita MD, già da tempo illuminati da luci LED di ultima generazione. Tutti i fornitori MD saranno coinvolti in questo processo di riconversione all’ecosostenibile con cassette di plastica riciclabili e in comodato d’uso per l’ortofrutta, ad esempio, mentre da dicembre 2019 saranno banditi dagli scaffali tutti i prodotti d’uso comune in plastica non riciclabile.

A dicembre 2021 è previsto il completamento del nuovo polo logistico di Cortenuova: 91.000 m2 a cui si aggiungono i 30.000 m2 equivalenti del silos alto 32 metri e completamente automatizzato.
Grazie alla capienza di 50.000 pallets, posto nella posizione strategica a pochi km dall’asse viario della Bre-Be-Mi, diventerà il polo logistico più grande di MD, in grado di incidere profondamente su tempi, costi e impatto ambientale della movimentazione delle merci, perfettamente funzionale anche allo sviluppo dell’e-commerce.

MD
Il Cavalier Podini e i suoi nipoti

L’evento ha raccontato in parallelo le principali tappe della storia della famiglia dell’imprenditore Podini e i momenti salienti della storia d’Italia, illustrati attraverso il succedersi di performance e immagini di grande suggestione rievocativa, legati tra loro dal viaggio ideale di un treno, da quelli a vapore d’inizio secolo all’alta velocità dell’impresa di Podini ai giorni nostri.
Tanti gli ospiti e gli artisti famosi: oltre ad Antonella Clerici, testimonial dell’azienda dal 2017, Emanuela Rossi, storica voce del nostro cinema, che ha dato vita al racconto dell’evoluzione della figura e del ruolo femminile nel nostro Paese attraverso emozionanti monologhi, Simona Molinari, tra le vocalist più interessanti del panorama nazionale, compositrice e grande interprete di musica jazz e swing, ed il giornalista, quasi novantenne, Tito Stagno che ha rievocato la grande diretta in occasione dello sbarco dell’uomo sulla luna il 20 luglio del 1969, di cui quest’anno ricorre il cinquantenario.

MD

Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
5/5 (1)

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here