Home Frutta secca e candita Mandorle: il superfood più amato come alimento e come ingrediente

Mandorle: il superfood più amato come alimento e come ingrediente

0
Mandorle

Le mandorle si confermano il superfood più amato dagli italiani, alimento gettonato sia come cibo da consumare ovunque, a pranzo o durante uno spuntino, sia utilizzato come ingrediente all’interno di varie ricette e pietanze.
Le mandorle fanno bene al cuore, grazie alla presenza dei grassi polinsaturi, sostanze in grado di abbassare i livelli di colesterolo cattivo (LDL) e di trigliceridi nel sangue.
Le calorie presenti la rendono energizzante, mentre la fibra facilita la mobilità intestinale. La mandorla rientra a tutto diritto nella categoria dei superfood come l’avena, i semi di lino, mirtilli, la farina di riso, il farro, la quinoa e ancora cocco, zucchero di canna e stevia.
Già nel 2016 la mandorla conquistò il titolo di regina dei superfood, nel 2017 non ha fatto altro che consolidare questa tendenza. Secondo l’Osservatorio Immagino, che ha condotto un’indagine su 54.300 prodotti alimentari di largo consumo, nel 2017 l’utilizzo della mandorla in prodotti alimentari è aumentato del 14,6% rispetto ai 12 mesi precedenti.

Fra i superfood più amati anche zenzero, semi di lino, quinoa e curcuma

Molto apprezzato anche lo zenzero, che resta un superfood di moda: migliora la digestione, previene il raffreddore, calma il mal di gola, ma agisce positivamente anche su nausea, artrite, dolori mestruali, mal di testa.
Lo zenzero è un alimento che ha segnato un vero record: con il 91,6% di crescita annua, ha raggiunto i 36 milioni di euro.
Per quanto riguarda i semi di lino, molto utilizzati nella cosmesi per la cura dei capelli, sono in realtà utilissimi anche contro cistite e stipsi.
Il giro d’affari è arrivato a superare i 21 milioni di euro (+51,5% rispetto al 2016), mentre la quinoa ha generato 50 milioni di euro (+43,1%).
Ultima annotazione per l’utilizzo della curcuma, spezia antiossidante dalle proprietà depurative e antitumorali che, sempre secondo le elaborazioni dell’Osservatorio Immagino, nel 2017 ha visto crescere di oltre il 60% il suo giro d’affari, superando i 10 milioni di euro.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here