Home Ricette Le proposte di Gallo Rosso per un tipico pranzo invernale contadino

Le proposte di Gallo Rosso per un tipico pranzo invernale contadino

0
Gallo Rosso

Uno degli obiettivi di Gallo Rosso, il marchio che dal 1998 promuove e favorisce l’attività di oltre 1600 agriturismi in Alto Adige, è di mantenere viva la cultura contadina dell’Alto Adige, anche attraverso la cucina e le ricette tipiche che si tramandano in famiglia da generazioni. Gli ingredienti sono molto semplici e genuini, ma proprio per questo i sapori che ne derivano sono unici.

Di seguito alcune ricette per preparare un pranzo completo contadino in stile altoatesino.

Pasta fritta fatta in casa in brodo

Ricetta della contadina Annemarie Kaserer dell’osteria Gallo Rosso Niedermair di Castelbello-Ciardes.

Ingredienti (per 4 persone)

250 g di farina di grano
2 uova
sale
1 sorso di grappa chiara                        
125 ml di latte
olio per friggere
1 l hot beef stock

Preparazione:

unire la farina, le uova, il sale, il latte e la grappa in una scodella e mescolare bene fino ad ottenere un impasto compatto.
In una padella scaldare l’olio e versare l’impasto in una grattugia che farà cadere le gocce di impasto direttamente nell’olio. Friggere brevemente le palline così ottenute. Scolare le palline di pasta fritta con una schiumarola, lasciarle sgocciolare e raffreddare. Servirle in brodo di carne ben caldo.

Manzo lesso all’agro

Ricetta del contadino Markus Kompatscher dell’osteria Gallo Rosso Fronthof di Fiè allo Sciliar.

Ingredienti (per 4 persone)

1 kg di carne di manzo (spalla)
1/2 cipolla
50 g di sedano rapa
1 carota
1/2 porro
4 grani di pepe
Sale
1 kg di patate
1 cipolla (tagliata ad anelli)
50 ml di aceto di vino rosso
20 ml di olio d’oliva

Preparazione:
cuocere la carne di manzo in acqua bollente per circa 2 ore. Tagliare a pezzetti la cipolla, il sedano, la carota e il porro e aggiungere il tutto alla carne assieme ai grani di pepe. Salare bene il brodo e far cuocere per altri 45 minuti circa. Nel frattempo, pelare le patate, tagliarle in quarti e cuocerle separatamente in abbondante acqua per circa 30 minuti. Togliere il lesso dal brodo di cottura, affettarlo finemente e adagiarlo su un piatto con le patate bollite. Disporre sulla carne gli anelli di cipolla e condire con olio e aceto.

Torta di grano saraceno

Ricetta della contadina Doris Gruber dell’osteria Gallo Rosso Planitzer di Montagna.

 Ingredienti: 

zucchero a velo per spolverare
200 g di marmellata di mirtilli rossi
burro e farina per la forma
1 punta di coltello di buccia di limone
1 mela (grattugiata)
150 g di nocciole (tritate)
1 bustina di lievito in polvere
30 g di fecola
150 g di farina di grano saraceno
200 g di burro
200 g di zucchero
1 pizzico di sale
6 uova da allevamento all’aperto

Preparazione:
montare a neve gli albumi con il sale e 100 g di zucchero, poi mettere in frigo. Sbattere il burro ammorbidito con il resto dello zucchero fino ad ottenere un composto schiumoso. Aggiungere a poco a poco i tuorli. Amalgamare la farina di grano saraceno, la fecola, il lievito setacciato, le nocciole, la mela e la buccia di limone. Incorporare energicamente un terzo del composto di albumi, poi aggiungere gli altri due terzi delicatamente. Versare il composto in una forma per torte imburrata e infarinata e cuocere per circa 40 minuti a 180° C in forno preriscaldato. Una volta raffreddata tagliare la torta, cospargerla di marmellata di mirtilli rossi e setacciare con lo zucchero a velo.
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here