Home Alimenti & Ingredienti Pasta, Riso, Cereali e Legumi Le nuove “Ricette in Viaggio” di Bruno Barbieri per Pasta Sgambaro

Le nuove “Ricette in Viaggio” di Bruno Barbieri per Pasta Sgambaro

Le nuove

Sgambaro torna in comunicazione digitale con la nuova miniserie di video “Ricette in Viaggio”: sei primi piatti, ideati da Bruno Barbieri, che si ispirano a un vero e proprio itinerario di gusto tra Emilia-Romagna e Veneto.

Il percorso inizia nel paese natale dello chef bolognese, Medicina, e si conclude a Castello di Godego, dove ha sede lo storico pastificio veneto: un viaggio culinario che si snoda nelle campagne del Marco Aurelio, il grano duro usato per produrre la pasta d’eccellenza di Sgambaro, e che fa tappa in città come Ferrara e Vicenza, protagoniste delle ricette con i loro prodotti locali.

 

Ideata dall’agenzia creativa Plus Communications – Trento e prodotta da Trees Home, la miniserie di video ricette prende spunto dalla profonda passione per la tradizione agroalimentare italiana e il forte legame con il territorio che Barbieri e Sgambaro condividono e che sono alla base della loro collaborazione. Un sentire comune che emerge anche nella campagna pubblicitaria TV e radio, di cui lo chef è volto e voce, lanciata da Sgambaro per promuovere la propria linea di pasta “Etichetta Gialla”.La nuova miniserie è parte di un progetto ad ampio respiro lanciato nel 2019 con la messa online dei primi sei video “Ricette in Musica”, e proseguito lo scorso anno direttamente dalla cucina della residenza milanese di Bruno Barbieri, durante il periodo di lockdown, con “Ricette in Casa”.

La pasta 100% italiana di Sgambaro “viaggia” sui social in compagnia di Bruno Barbieri

Bruno Barbieri si è fatto conoscere e amare dal pubblico per la sua capacità di raccontare l’Italia autentica che esalta gli ingredienti locali più semplici in grandi piatti: dalla cipolla dorata di Medicina per la ricetta della prima tappa – la “Mille Righe al burro e pepe nero con cipolla sauté ai profumi bolognesi” – alla salama da sugo ferrarese, i “bisi” di Lumignano (Vicenza), le vongole veraci di Chioggia, fino al radicchio tardivo di Treviso.

Dopo il debutto di aprile, la serie si svilupperà come appuntamento mensile fino a novembre 2021. I video saranno visibili sui canali social di Sgambaro (YouTube, Facebook e Instagram) e sul sito dell’azienda, dove è possibile scaricare anche i dettagli della ricetta. Le video ricette saranno disponibili anche sui canali social e sul blog di Bruno Barbieri.

Il grano duro Marco Aurelio, eccellenza italiana

La pasta Etichetta Gialla di Sgambaro è prodotta solo con grano duro italiano Marco Aurelio. Questa varietà dal caratteristico colore ambrato è stata scelta dal pastificio per l’elevata qualità, l’alta elasticità del glutine e l’ottima tenuta in cottura. Lo stretto controllo di filiera e i metodi di produzione che rispettano le proprietà organolettiche della materia prima permettono a Sgambaro di portare in tavola una pasta sana e sicura, perfetta per ricette ricche

Crediti miniserie video “Ricette in Viaggio”

Agenzia: Plus Communications – Trento
Luca Franceschini – Direttore creativo
Annalisa Curcu – Copy writer
Tommaso Gonzalez – Art director
Thomas Pintarelli – Digital marketing strategist
Gianluca Vigagni – Video e motion designer
Lara Vergata – Graphic designer
Denisa Gollino – Account

Location manager: Pachira – Milano
Casa di produzione: Trees Home – Milano
Gianluca Catania – Regia
Cosimo Bruzzese – Direttore della fotografia
Giovanni Antico – Operatore
Andrea Pezzotta – Fonico
Francesca Tanzini -set designer
Ivan Ibbanez Donadello – Responsabile post-produzione
Marco Trianni – Editing
Elena Lombardi – Color

Fondato da Tullio Sgambaro nel 1947, Sgambaro è uno storico pastificio veneto che produce pasta di altissima qualità, frutto del sapere trasmesso all’interno della famiglia e delle intuizioni degli attuali membri alla guida dell’azienda. L’obiettivo di Sgambaro è da sempre portare sulla tavola degli italiani una pasta buona, sana e sicura. Una delle poche realtà medio-grandi del settore ad avere un mulino interno, utilizza dal 2001 esclusivamente grano duro prodotto in Italia: una scelta che da un lato assicura il controllo della filiera e, dall’altro, si traduce in un rapporto diretto e stretto con i fornitori. Sempre alla ricerca del grano perfetto, proprio la collaborazione con gli agricoltori ha portato Sgambaro alla selezione del grano duro Marco Aurelio, dopo 15 anni di studi e prove sul campo, e all’introduzione del farro monococco per produrre pasta a livello industriale con uno dei grani più antichi e dalle elevate proprietà nutrizionali.
L’azienda ha sede e produzione a Castello di Godego in provincia di Treviso.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

    Condividi su: