Home Vino & Spumante L”Astemia Pentita celebra l’amore in tutte le sue forme con una limited...

L”Astemia Pentita celebra l’amore in tutte le sue forme con una limited edition

1
L''Astemia Pentita san Valentino

Il vino è storia, ricerca dell’equilibrio e dell’armonia, fusione di sensazioni e di emozioni. Proprio come l’amore. In occasione di San Valentino, la cantina L’’Astemia Pentita celebra l’amore in tutte le sue forme, proponendo le sinuose e iconiche bottiglie Uomo e Donna, quale cadeau ideale per festeggiare il giorno più romantico dell’anno.
In linea con l’animo pop che contraddistingue il visionario progetto de L’’Astemia Pentita, le bottiglie sono veri e propri elementi di design da collezione: le loro forme evocano l’elegante silhouette di gentiluomini e dame. Sono state pensate come metafora del lato “maschile” e “femminile” del vino: due mondi paralleli, profondamente interconnessi e imprescindibili come lo Yin e lo Yang, che si completano a vicenda.

Con lo speciale design delle bottiglie Uomo e Donna, la cantina propone per l’amore energico e vivace,  il VINO ROSSO DINAMICO LIMITED EDITION: realizzate grazie a una particolare tecnica decorativa, le cui bottiglie diventano delle vere e proprie opere d’arte.  Insieme al VINO ROSSO DINAMICO, i due rossi “di mestiere” fondono nel bicchiere le diverse anime dei vitigni di provenienza.
Per chi nell’amore ricerca l’equilibrio e l’armonia, il vino ideale è il VINO BIANCO ARMONICO, che grazie alle sue note fresche e concrete regala intensità nell’olfatto e nel gusto.
Il VINO ROSATO ADORABILE, dal gusto intenso e persistente, è il regalo ideale per gli animi più romantici.

Le bottiglie de L’’Astemia Pentita, nelle loro forme maschile e femminile, sono un omaggio alle persone, come afferma l’imprenditrice Sandra Vezza, che oltre all’amore ha voluto rendere omaggio anche a tutti gli uomini e le donne che con impegno costante e passione lavorano per ottenere i vini che rappresentano l’eccellenza delle Langhe.

LA CANTINA DE L’’ASTEMIA PENTITA

Nel territorio di Barolo, sulla collina dei Cannubi, dove il crinale che ospita i vigneti più preziosi delle Langhe inizia a salire verso il centro del paese, sorge la scultorea cantina dall’anima pop de L’’Astemia Pentita, fondata dall’eclettica e visionaria imprenditrice piemontese Sandra Vezza, che ha fin da subito desiderato una cantina innovativa e diversa la cui architettura fosse unica al mondo.

Tutto è stato studiato nei minimi dettagli dalla stessa Sandra Vezza, con un’attenzione particolare al processo produttivo del vino, così come alla cura del design degli interni fino alla scelta degli arredi, di cui alcuni progettati dalla stessa imprenditrice.

Tradizione e audacia si contrappongono – idealmente e fisicamente – fondendosi, in tutto il progetto. Infatti, alla pavimentazione che evoca la natura e la tradizione, si contrappongono i soffitti della cantina che presentano grandi dipinti murali, realizzati da artisti locali, dall’estetica pop e surrealista, che creano nel visitatore l’illusione di essere realmente all’interno di una cassa di vino nel momento in cui una mano sta estraendo una bottiglia.

SANDRA VEZZA – BIOGRAFIA

Dinamica anche da ferma”, “Dynamic even when still”, diventato il pay-off de L’’Astemia Pentita, è come ama definirsi Sandra Vezza, ricordando le parole che la nonna usava per descriverla da bambina; la nonna, infatti, le diceva sempre  che lei era così vivace che pur se legata ad una sedia, con la mente andava ovunque.
Sandra Vezza è un’imprenditrice nata e cresciuta tra le colline più alte delle Langhe. Da bambina sognava di diventare stilista di moda, amava dipingere e costruirsi i propri giocattoli. A 29 anni, prende le redini dell’azienda di gelatina alimentare e farmaceutica fondata dal marito. La passione per l’arte, il design e l’architettura la portano nel 2012 all’acquisizione di Gufram, storico e irriverente marchio del design italiano.  Ma il richiamo della terra e della natura è stato così forte da convincere un’astemia incallita a pentirsi e a portare tutta la sua energia imprenditoriale nel mondo del vino.
L’’Astemia Pentita è un cerchio che si chiude con ironia: c’era il food, c’era il design e ora c’è anche il vino a completare in casa Vezza l’impegno nei tre settori chiave del Made in Italy.

Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here