Home Prodotti Birre Lambic & Stout, una nuova birra dall’unione di Timmermans e Guinness

Lambic & Stout, una nuova birra dall’unione di Timmermans e Guinness

Lambic and Stout - Guinness - Timmermans

Due leggendarie birrerie per un matrimonio dal quale è nata una birra unica al mondo. Scenario di questa collaborazione che ha prodotto la nuova birra Lambic & Stout è Itterbeek, un paesino di quattromila anime nel Brabante Fiammingo, dove si perpetua un miracolo: i microorganismi che si trovano nell’aria della valle della Senne penetrano nel malto e danno luogo alla fermentazione spontanea.
Ecco perché una Lambic autentica è birrificata unicamente entro un raggio di 15 km da Bruxelles, nel Pajottenland.

Timmermans è stata fondata nel 1702 mentre Guinness nel 1759. Proprio queste due birrerie, tra le più storiche del mondo, hanno collaborato per realizzare un prodotto speciale e a tiratura limitata.

Timmermans ha trovato in Guinnes, il produttore di birra stout più famoso al mondo, il partner ideale per la produzione di una birra unica nel suo genere.

La nuova birra Lambic & Stout (6% vol. alc.), è il risultato di un assemblaggio di tre birre: la Guinness Special Export, la Guinness West Indies Porter e la Oude Kriek di Timmermans.

Solo 2 mila le bottiglie (da 75 cl) prodotte a Itterbeek, cui si aggiunge solo qualche fusto. Il risultato è un equilibrio tra le note tostate della birra scura e quelle di ciliegio della kriek, lambic al quale sono state aggiunte in macerazione una varietà particolare di ciliegie.

Una birra scura con una tenue sfumatura di rosa nella schiuma e aroma di cioccolato.

Questo genere di matrimonio vanta un altro precedente, la creazione della Guinnes Special Export pensata da Guinnes e John Martin, storico importatore della Guinnes in Belgio, prodotta per la prima volta nel 1944 per John Martin, gruppo di cui oggi fa parte Timmermans. Una birra realizzata in Irlanda per il gusto belga: combinazione unica di orzo maltato al 100% con luppolo usato per dare un’amarezza profonda e un carattere forte. Un matrimonio cui, probabilmente, non sarà dato seguito per altri esperimenti, ma che rappresenta una pietra miliare nella storia dei rispettivi birrifici.

Print Friendly, PDF & Email
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: