Home Eventi La Toscana conquista la Bastiglia con Prosciutto e Pecorino toscano dop

La Toscana conquista la Bastiglia con Prosciutto e Pecorino toscano dop

0
Pecorino toscano dop

Il prosciutto e il pecorino toscano, due eccellenze dop della regione Toscana, hanno conquistato la Bastiglia in occasione delle celebrazioni per la festa nazionale francese a Palazzo Farnese a Roma, che ha radunato ospiti provenienti da tutto il mondo all’interno dello splendido palazzo capitolino.
Un connubio culturale ed enogastronomico che ha ammaliato i tanti ospiti internazionali presenti nel palazzo dell’ambasciata transalpina.
Questo è un parterre d’eccellenza e come Consorzio accogliamo sempre con entusiasmo l’invito ad iniziative che permettono di far conoscere le caratteristiche e le peculiarità del nostro prodotto anche fuori dal territorio italiano. Il Prosciutto Toscano DOP grazie al gusto delicato e agli aromi inconfondibili della toscanità conquisterà palato e cuore dei presenti” ha affermato Cristiano Ludovici, presidente del Consorzio del Prosciutto Toscano, associazione di produttori nata nel 1990 per la necessità di difendere il prodotto dalla proliferazione di altri prosciutti che nulla hanno in comune con la storia della Regione.
Al Consorzio aderiscono una ventina di soci con una produzione di circa 400mila cosce di Prosciutto Toscano Dop, per un valore al consumo di 70 milioni di euro. Allo stesso modo apprezzatissimo il Pecorino Toscano dop.
Questo appuntamento rappresenta l’opportunità di far conoscere ai numerosi e qualificati ospiti il nostro formaggio, la sua storia, la sua qualità e il suo legame con il territorio di produzione sotto il segno di una passione e di una professionalità che si tramanda da secoli di generazione in generazione” ha detto il direttore del Consorzio Andrea Righini. Il Consorzio Tutela del Pecorino Toscano DOP nasce il 27 febbraio 1985 e riunisce un tessuto di sapere e di saper fare, fatto di aziende accomunate dall’amore per il territorio e votate all’eccellenza produttiva. La ‘famiglia del Pecorino Toscano DOP’ è composta da 245 allevatori, 17 caseifici, uno stagionatore e un confezionatore.
Il connubio è vincente e rappresenta una fetta importante della gastronomia toscana, nonché del Made in Italy nel mondo.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here