Home Eventi & Fiere Premi & Riconoscimenti La tonica Miracle 1638 di Caffo premiata come Miglior Prodotto al Mondo...

La tonica Miracle 1638 di Caffo premiata come Miglior Prodotto al Mondo a base di Bergamotto

La tonica Miracle 1638 di Caffo premiata come Miglior Prodotto al Mondo a base di Bergamotto

Un altro prodotto del Gruppo Caffo 1915 è stato insignito di un importante riconoscimento: la tonica “Miracle 1638” si è aggiudicata il premio come Miglior Prodotto al Mondo a base di Bergamotto, in occasione della ventesima edizione del “BergaFest”, Bergamotto in Festa.

L’evento, organizzato dall’Accademia del Bergamotto a Reggio Calabria, presso la sede del Nuovo Museo del Bergamotto, è stato ideato da Vittorio Caminiti – presidente onorario dell’Accademia – per sostenere la Terra di Calabria, facendone conoscere le sue eccellenze e le sue potenzialità a partire da uno dei prodotti più rappresentativi del territorio e della sua cultura.

Molti i riconoscimenti conferiti ai nuovi “Ambasciatori dell’Accademia del Bergamotto” cui si sono affiancati riconoscimenti speciali assegnati alle aziende che proprio utilizzando il bergamotto come materia prima, proprio come Caffo.

Il premio, ricevuto da Pippo Caffo Presidente del Gruppo Caffo 1915, è una creazione dell’orafo crotonese Gerardo Sacco, un’opera d’arte personalizzata, in cui spicca la bottiglia stilizzata dell’Amaro del Capo, prodotto di punta dell’azienda, con un volto anziano per tappo e braccia che tengono per mano la neonata bevanda al bergamotto, come simbolo di un nuovo e fruttuoso percorso.

“È stato un grande onore prendere parte a BergaFestdichiara Pippo Caffo Presidente del Gruppo Caffo 1915 ed aver ricevuto un riconoscimento quale azienda dell’anno con una motivazione così importante che attesta la capacità dell’azienda di fare impresa di qualità con prodotti che rappresentano le eccellenze del nostro territorio e che possono favorirne conoscenza e diffusione”.

Miracle1638, la nuova acqua tonica al bergamotto di Calabria, nasce da un’antica leggenda ricca di fascino e mistero. Un sapore giovane e frizzante che evoca, nei colori e nel disegno, una storia del passato capace di ammaliare e affascinare. Un miracolo di essenze, oltre al Bergamotto, un infuso a base di China del Perù e Quassia della Giamaica che, dal 1638, è destinato a rivivere in ogni sorso, per entusiasmare anche i gusti più esigenti.

Il bergamotto è l’”oro verde” della Calabria, un frutto dalle straordinarie virtù benefiche conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo. È proprio in un piccolo fazzoletto di terra di Calabria, che si concentra il 90% della produzione mondiale di questo agrume pregiato noto per le sue virtù salutistiche ed apprezzatissimo in cucina, in pasticceria e nell’industria. È un vero e proprio “frutto della salute”, dal sapore unico e caratteristico.

“Da sempreprosegue Pippo Caffo Presidente del Gruppo Caffo 1915 utilizziamo prodotti ed erbe del nostro territorio che valorizziamo mediante ricette originali. In particolare, per quanto riguarda il Bergamotto, da oltre vent’anni annoveriamo in gamma, anche il liquore “Bergamia” che stiamo distribuendo su più larga scala visto il momento positivo che sta vivendo questo agrume”.

Caffo Antica Distilleria produce e distribuisce bevande alcoliche dal 1915. Gruppo Caffo si compone di varie distillerie: la storica e più antica con sede a Limbadi e l’unica distilleria in tutta la Calabria, un vero fiore all’occhiello del gruppo tanto da aggiudicarsi il premio come Miglior Distilleria Italiana 2019 all’Annual Berlin International Spirits Competition, la Distilleria Friulia- Passons Pasian di Prato (Udine) e Mangilli – Cantine e Distillerie – Flumignano di Talmasson (Udine). La costruzione di un’intera filiera produttiva inizia dalla coltivazione delle erbe officinali, ingredienti base dei propri liquori. Vecchio Amaro del Capo fa parte di questa famiglia insieme a un catalogo di numerose ricette fra liquori, distillati, premiscelati e sciroppi tra cui gli apprezzatissimi Liquorice, l’originale liquore di pura liquirizia calabrese, Limoncino dell’Isola, nato come tributo a Tropea e alla generosità dei frutti di Calabria, Elisir Borsci S. Marzano il più sensuale dei sapori – prodotto nello storico stabilimento Borsci S. Marzano 1870 di Taranto – e l’amaro S. Maria al Monte la cui ricetta segreta è tramandata da cinque generazioni. Tra le specialità del gruppo, la new entry l’amarissimo Petrus Boonekamp, il padre di tutti gli amari, storico marchio olandese, per le sue caratteristiche organolettiche fa parte di una categoria di amari i cosiddetti ‘amarissimi’ (Magenbitter) molto apprezzati in Germania e in generale in tutto il nord Europa. Con l’acquisizione di Petrus Boonekamp, Gruppo Caffo 1915 conferma la sua vocazione internazionale, rafforzando la sua presenza in tutta Europa, negli Stati Uniti e in Australia. Il marchio Vecchio Amaro del Capo resta il più amato fra gli italiani e si aggiudica oltre il 32 % di quota di mercato presso la Grande Distribuzione, come dimostra anche il rapido sviluppo nel canale Ho.Re.Ca. (bar, ristoranti e locali di entertainment). Vecchio Amaro del Capo è un’eccellenza firmata Caffo: la special edition Riserva del Centenario è stata premiata con la Grand Gold Medal al Concorso Mondiale Spirits Selection di Bruxelles, venendo di fatto riconosciuto come il miglior liquore d’erbe al mondo. Il World Grappa Awards 2020 è il riconoscimento conferito alle grappe Mangilli che guadagnano i tre gradini più alti del podio come Migliori grappe al mondo e con il Miglior design.
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

Print Friendly, PDF & Email
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: