Home Aziende La rinascita di Fattoria di Petrognano di Pellegrini S.p.A.
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

La rinascita di Fattoria di Petrognano di Pellegrini S.p.A.

0

Fattoria di Petrognano, azienda agricola di proprietà della famiglia Pellegrini (la stessa di Pellegrini S.p.A.) dal 1962 e situata sulle colline di Montelupo Fiorentino, “città della ceramica” conosciuta a livello internazionale, sta vivendo un periodo di vera rinascita. Un periodo ricco di importanti trasformazioni arrivate dopo anni di ricerca, sviluppo e costante impegno che, anche grazie al cambio generazionale in atto, hanno portato all’ottenimento della certificazione di agricoltura biologica, all’utilizzo di tecniche di vinificazione innovative, all’impiego di moderne attrezzature e a nuovi impianti vitivinicoli di prossima realizzazione. Tutto senza dimenticare la tradizione.

Pellegrini S.p.A. si consacra così non più solo importatore e distributore di vini e distillati di alta qualità in tutta Italia, ma anche produttore agricolo con una filosofia che mette la valorizzazione del territorio in primo piano. L’impegno è nei confronti della natura che da sempre dona i propri frutti e che viene, quindi, ripagata in modo esemplare con la scelta di passare a un sistema più rispettoso dell’ambiente. La conduzione dell’azienda viene effettuata in regime biologico certificato e il far parte di un’area protetta per la ripopolazione faunistica valorizza ancora di più la purezza delle uve prodotte.

Percorso di conversione al biologico del Chianti Meme

In quest’ottica nasce il percorso di conversione al biologico del Chianti Meme, il vino simbolo di Fattoria di Petrognano. L’uso dei soli vitigni autoctoni è la testimonianza di un ritorno al passato, che prevedeva l’uso delle sole uve toscane: il Chianti, senza uve internazionali all’interno del blend. La separazione dei diversi vigneti viene fatta in relazione all’età delle piante e alla loro potenzialità nel dare più o meno frutto con più o meno concentrazione, seguita dall’uso di contenitori di cemento e acciaio nella costante ricerca di un’espressione del frutto più autentica possibile. Il Chianti Meme 2017 non è l’arrivo, ma il punto di partenza: unione di tradizione e innovazione, che la nuova generazione Pellegrini intende portare avanti con passione e determinazione. La scelta del nome di questo vino, Meme, è legata al soprannome che il nipote Emanuele dava al nonno recentemente scomparso, anche lui Emanuele.

Dall’annata 2017 tutti i vini di Fattoria di Petrognano sono certificati biologici e, a partire dalla produzione 2018, il Chianti Meme rientra nella denominazione Chianti Superiore DOCG. Solo nelle migliori annate, i vini ricavati dalle vigne più vecchie vengono affinati in legno e cemento per produrre il Chianti Meme Riserva DOCG.

Rinomato per la sua qualità è anche l’Olio Extravergine di Oliva Toscano IGP di Fattoria di Petrognano, ricavato dalla spremitura a freddo delle olive, raccolte a mano con l’ausilio di piccoli rastrellini e portate il giorno stesso al vicino frantoio.

Obiettivo della famiglia Pellegrini e di tutti i suoi preziosi collaboratori è quello di ottenere prodotti dalla qualità superlativa, sopra ogni aspettativa, sempre con un’attenzione particolare nei confronti del territorio che li ospita.

5/5 (5)

Lascia una valutazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here