Home Bar La Perla di Torino lancia il suo primo Tartufo Bar a Eataly...
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

La Perla di Torino lancia il suo primo Tartufo Bar a Eataly Lingotto

0

La Perla di Torino, realtà d’eccellenza all’ombra della Mole, disegna e lancia il format Tartufo Bar, un nuovo concept corner dedicato agli amanti del cioccolato artigianale che sintetizza in un unico luogo esperienza di degustazione e fase di acquisto.

Uno spazio elegante e contemporaneo ideato per regalare una dimensione esperienziale sempre più coinvolgente e personalizzabile al cliente finale, in linea con le nuove esigenze e richieste del mercato. Infatti al Tartufo Bar è possibile fermarsi a gustare il proprio tartufo di cioccolato preferito o acquistare una confezione regalo componendola al momento attraverso la selezione delle diverse declinazioni esposte in una teca di vetro, come in una pasticceria di classe.

Temporary Tartufo Bar

Come trampolino di lancio per la nuova avventura il luogo prescelto è Eataly Torino, da sempre in prima linea nella sperimentazione di formule inedite dedicate alla vendita e alla ristorazione, dove sarà attivo il primo Temporary Tartufo Bar fino al 7 aprile, ma l’idea è quella di esportare il format e renderlo replicabile all’interno del canale retail sia in punti vendita tradizionali che nelle moderne food hall, che rappresentano un nuovo modo concetto di fare la spesa capace di unire il food shopping di prodotti di eccellenza alla possibilità di consumare direttamente in loco.

L’idea del format Tartufo Bar nasce dalla volontà di dare forma a un concept nuovo, in grado di sintetizzare la filosofia del nostro brand, fatto di anima artigianale e attitude contemporanea, creando al contempo uno spazio innovativo dedicato alla degustazione e all’acquisto in linea con i format più moderni a livello internazionale”, racconta Valentina Arzilli, Direttore Marketing dell’azienda La Perla di Torino. “Per realizzarlo ci siamo ispirati al banco di una pasticceria: un raffinato piano in marmo e una teca di vetro trasparente per valorizzare i nostri tartufi, esposti come piccoli gioielli gourmand che il cliente può vedere, scegliere e gustare”.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here