Home Eventi & Fiere Gare & Concorsi La Danimarca vince il Bocuse D’or 2019

La Danimarca vince il Bocuse D’or 2019

bocuse d'or 2019

Il podio del Bocuse d’Or, il più importante concorso di cucina al mondo, quest’anno parla interamente scandinavo.
A trionfare a Lione infatti è stata la Danimarca davanti a Svezia e Norvegia; molti plausi per lo chef italiano Martino Ruggieri e il suo team che si piazza, però, al quindicesimo posto della classifica.
Il team dell’oro era costituito dallo chef Kenneth Toft-Hansen e del commis Christian Wellendorf Kleinert (miglior commis), allenati da Rasmus Kofoed del ristorante Geranium di Copenhagen, che ha ottenuto il bronzo, l’argento e l’oro in tre edizioni consecutive.
La squadra svedese era rappresentata dallo chef Sebastian Gibrand, il commis Gustav Leonhardt (coach Tommy Myllymäki) e la Norvegia dallo chef Christian André Pettersen, commis Havard André Josdal Ostebo e coach Gunnar Hvarnes

Il 29 e il 30 gennaio le squadre hanno dovuto superare esami impegnativi dal punto di vista della creatività e della tecnica. Il tema da presentare su vassoio, scelto in onore di Paul Bocuse (inventore del premio scomparso lo scorso anno) è stato il carré di vitello da latte con 5 costolette (di cui cucinare anche le frattaglie); quello su piatto, l’interpretazione di una Chartreuse di verdure con crostacei.
I concorrenti ne hanno dovute preparare due di otto porzioni ciascuna, identiche con il 50% di prodotti vegetali e farcite con un ripieno di quattro tipi di molluschi.

Le preparazioni dei vincitori

La preparazione di Martino Ruggieri, intitolata Chartreuse a l’Italienne è stata un omaggio alla natura ed alla sua biodiversità, a partire dalla forma di farfalla data alla pietanza; nel dettaglio, si presenta come reinterpretazione di un risotto di mare con verdure e spinaci. Il Carrè di vitello da latte era invece ispirato alle piazze delle città Creative UNESCO per la gastronomia.

Durante la finale è stato poi annunciato che la prossima selezione europea del Bocuse D’or si terrà si terrà a Tallinn, in Estonia, nel 2020.

Print Friendly, PDF & Email
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: