Home Notizie Attualità La cottura dei cibi protegge dalla Listeria. Attenzione invece ai cibi pronti

La cottura dei cibi protegge dalla Listeria. Attenzione invece ai cibi pronti

listeria, cibi cotti

L’Efsa, l’Autorità europea della sicurezza alimentare, mette in guardia dalla Listeria, che nel 2011 ha colpito 1470 persone con un tasso di mortalità del 12,7% ma avverte anche che la cottura a temperature superiori a 65 gradi uccide il virus. 
La Listeria è una famiglia di batteri composta da dieci specie che proliferano nelle acque, nel terreno e nelle piante. La Listeria moncytogenes causa la listeriosi che può diventare mortale tanto per gli uomini che per gli animali; ovini, bovini e caprini possono essere portatori del batterio mentre i soggetti più sensibili sono gli anziani, le donne in gravidanza, i bambini, i neonati, le persone con deficit di sistema immunitario.
Le infezioni, oltre che attraverso il cibo contaminato, possono trasmettersi attraverso il contatto con animali o persone infetti.
Il problema sussiste comunque per l’eventuale presenza del batterio Listeria nei cibi pronti in quanto, la listeria, a differenza di altri batteri, tollera gli ambienti salati e le temperature tra i 2 e i 4 gradi.
Tra gli alimenti nei quali si può trovare il batterio il pesce affumicato, la carne, i formaggi a pasta molle, gli ortaggi crudi.

Oltre alla cottura degli alimenti, l’Autorità della sicurezza alimentare consiglia di mantenere basse le temperature del frigorifero per limitare la potenziale crescita dei batteri. Allo stesso modo anche l’Organizzazione Mondiale della sanità consiglia di mantenere le temperature degli alimenti al di sotto dei cinque gradi.
Recentemente proprio per il rischio Listeria, Coop ha ritirato un lotto di prosciutto cotto Fiorucci “Quanto Basta”, confezione per 2 persone da 90 grammi con scadenza 05-08-2018. (Il lotto è L 8278001840 EAN 8007975007395).
Fiorucci spa ha messo a disposizione un numero verde (800 868 060) e una mail ([email protected]) per maggiori informazioni

Print Friendly, PDF & Email
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: