Home Lifestyle La cacio e pepe spopola a New York

La cacio e pepe spopola a New York

0
cacio e pepe

La presentazione alla Promoteca del Campidoglio della nuova edizione della Guida ai Sapori e Piaceri di Roma e del Lazio è stata la giusta occasione per testare il successo della cucina romana anche fuori dai confini nazionali.
Tra i tanti chef presenti, illustri rappresentanti della scena culinaria romana era infatti presente Francesco Panella, l’imprenditore e ristoratore italiano che con il suo L’Antica Pesa – storico ristorante romano guidato dal 1928 dalla sua famiglia – ha trasferito un pezzo della storia di Trastevere e della cucina romana in America.
Il giovane imprenditore, che conosce molto bene la scena dei ristoranti italiani all’estero (nello show televisivo Little Big Italy infatti valuta il loro grado di “italianità”) ha potuto affermare che a New York il piatto immancabile nel menù di un ristorante italiano è la cacio e pepe, una ricetta sempre più apprezzata oltreoceano.
Tutti i ristoranti italiani, che all’estero propongono sempre più una cucina regionale, non possono fare a meno di avere fisso questo piatto in menù; come sostiene Panella solo il 10% dei ristoranti sopravvive al primo anno di attività, ma tutti quelli che continuano la loro attività propongono però sempre la cacio e pepe.
In una città, come New York, dove la proposta è molto ampia e variegata, la passione per la cacio e pepe riconferma il grande amore degli americani per Roma, per le sue tradizioni e per le sue specialità.

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here