Home Attualità Kraft Heinz crolla in borsa e perde il 27% dell’utile netto

Kraft Heinz crolla in borsa e perde il 27% dell’utile netto

0
Kraft Heinz

Crollo in Borsa di Kraft Heinz, colosso di Chicago che ha perso oltre il 27% di utile netto a Wall Street mettendo la stabilità del gruppo a rischio.

Kraft Heinz nasce dalla fusione di due aziende internazionali nel 2015. Una fusione da 49 miliardi di dollari affidata al fondo di private equity 3G Capital nella speranza di un rilancio.

A distanza di quattro anni le cose non sono migliorate ed il gruppo ne ha pagato le conseguenze a Wall Street. La goccia che ha fatto precipitare la situazione è una svalutazione da 15,4 miliardi di dollari che ha colpito due dei marchi iconici del gruppo, Kraft e Oscar Mayer, quest’ultimo famosissimo per i suoi hot dog. Una svalutazione che sta provocando perdite per almeno 12 miliardi di dollari e che ha portato alla decisione di un taglio dei dividendi per gli azionisti del 36%.

L’autorità statunitense che vigila sulle società quotate in Borsa (Sec) ha poi avviato una inchiesta su alcune pratiche contabili di Kraft Heinz con alcuni ingredienti che sarebbero stati acquistati a prezzi più alti e alcune spese che non sarebbero state registrate o registrate non correttamente.

Sulla questione il Gruppo sta collaborando pienamente con le autorità. Il problema principale, però, è di costi con dei risparmi previsti che non si sono materializzati. E alcuni commentatori sottolineano come del resto il fondo 3G Capital abbia un gruppo dirigente che poco o niente ha avuto a che fare in passato con un settore come quello alimentare. Settore in cui i consumatori chiedono sempre di più prodotti salutari.

Il chief financial officer, David Knopf, non ha nascosto come potrebbe essere presa in considerazione la vendita di alcuni marchi che si sono rivelati poco competitivi e che stanno dimostrando di garantire minori margini di profitto rispetto alle previsioni.

Print Friendly, PDF & Email
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here