Home Protagonisti James O’Donnell è il nuovo Direttore Italia di Bord Bia

James O’Donnell è il nuovo Direttore Italia di Bord Bia

0
BORD BIA, James O'Donnell

Bord Bia ha nominato James O’Donnell Direttore Italia.

Dopo la sua precedente posizione come Direttore Asia per Bord Bia, O’Donnell farà parte dell’ufficio italiano dell‘Irish Food Board assumendo questo nuovo ruolo in seguito al trasferimento di Nicolas Ranninger, che è diventato Direttore Africa di Bord Bia.

Tara McCarthy, CEO di Bord Bia accoglie con entusiasmo il nuovo mandato di James, un’importante aggiunta all’interno dell’industria agroalimentare irlandese. “Sono lieta che James si unisca al team italiano, portando con sé la sua ampia esperienza in tutti i mercati internazionali, sia dal punto di vista b2b che b2c” ha dichiarato McCarthy. “James porterà avanti la nostra attività in Italia, che è uno dei quattro mercati principali al mondo per le importazioni di carne irlandese. Il mercato italiano è un mercato in crescita che premia l’origine e la qualità dei prodotti alimentari e bevande irlandesi”.

L’Italia è attualmente il quarto più grande mercato di esportazione dell’Irlanda per le carni bovine e rimane una destinazione di mercato sempre più importante per i prodotti ittici, lattiero-caseari, ovini, bevande e cibi pronti (PCF) irlandesi.

Le esportazioni complessive in Italia sono cresciute del 5% a 352 milioni di euro nel 2019, composte per la maggior parte da esportazioni di carne e bestiame, valutate a 204 milioni di euro l’anno scorso.
Le esportazioni di carne bovina corrispondono a 186 milioni di euro (+ 2% rispetto al 2018). A seguire, i prodotti ittici (56 milioni di euro), prodotti lattiero-caseari (che hanno registrato una crescita del 48% per un valore di 45 milioni di euro l’anno scorso) e cibi pronti (16 milioni di euro nel 2019).

Prima del suo nuovo incarico in Italia, James O’Donnell è stato nominato nel 2012 Direttore Asia per Bord Bia con la sede a Shanghai. Prima della sua nomina in Asia, ha ricoperto il ruolo di International Markets Manager per Bord Bia a Dublino, in Irlanda. James ha lavorato nel settore sia pubblico che privato e ha maturato una vasta esperienza nel settore alimentare e delle bevande come responsabile delle operazioni delle organizzazioni negli Stati Uniti, in Francia e in Medio Oriente.

Laureato in Economia e Commercio presso l’University College di Galway, ha intrapreso programmi post-laurea in management e marketing presso la Cornell University negli Stati Uniti e INSEAD in Francia.

“Sono lieto di entrare a far parte del team italiano di Bord Bia e non vedo l’ora di proseguire e incrementare il successo ottenuto in questi anni dai nostri prodotti d’eccellenza quali manzo, agnello, bevande, oltre ai prodotti ittici e lattiero-caseari. Stiamo programmando un’entusiasmante serie di iniziative di marketing per il resto dell’anno, sia a livello trade che consumer, per aumentare la consapevolezza dei consumatori italiani sui prodotti premium provenienti da un ambiente naturale e incontaminato come l’Irlanda”, ha commentato James O’Donnell, Direttore Italia di Bord Bia.

O’Donnell assumerà ufficialmente il suo nuovo ruolo da marzo 2020 e si stabilirà a Milano.

A proposito di Bord Bia
Bord Bia, Irish Food Board, è un ente governativo dedicato allo sviluppo dei mercati di esportazione dei prodotti alimentari, bevande e prodotti ortofrutticoli irlandesi. Lo scopo di Bord Bia è quello di promuovere il successo dell’industria food&beverage e dell’orticoltura irlandese attraverso servizi di informazione mirati, la promozione e lo sviluppo dei mercati. Nel 2019 le esportazioni dell’industria food&beverage irlandese sono arrivati a quota 13 miliardi di euro, con una crescita di quasi il 67% dal 2010. L’Italia è un mercato importante, con esportazioni del valore di 314 milioni di euro nel 2019; è il quarto mercato più importante per l’export di manzo irlandese in Europa con scambi valutati, per l’anno scorso, a 176 milioni di euro. Ulteriori informazioni sono disponibili su www.bordbia.ie

5/5 (4)

Lascia una valutazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here