Home Notizie Media & TV Italpizza cresce sul mercato italiano. Da novembre la nuova campagna tv

Italpizza cresce sul mercato italiano. Da novembre la nuova campagna tv

Italpizza cresce nelle vendite sul mercato italiano e decide di investire in comunicazione con uno spot in onda sui principali canali televisivi.

ITALPIZZA, grazie al proprio marchio di successo “26×38”, prosegue nella costante crescita delle vendite del mercato Italiano a doppia cifra – afferma Massimo Sereni Direttore Commerciale – In questo momento storico, con grande coraggio, abbiamo ritenuto di scommettere sul futuro, effettuando così un importante investimento di Marketing per la comunicazione televisiva”.

In un’era social e digital, la TV continua a rappresentare il principale media per i Brand di largo consumo per sviluppare la propria notorietà ed entrare direttamente nelle case dei consumatori. ITALPIZZA da novembre sbarcherà in prima serata sui principali canali televisivi (RAI, Mediaset, Discovery).

Dallo spot, nuovo per grafica, qualità delle immagini, tecniche di ripresa e messaggio, – riporta in una nota Italpizza emerge subito la particolarità e unicità di ITALPIZZA: l’altissima qualità del proprio prodotto. Il focus verte sulla dimensione più importante in materia di pizza, il gusto autentico, protagonista indiscusso di ogni ripresa. ITALPIZZA mira infine a rendere noto il restyling dell’identità di brand e dei suoi marchi, adottando un tono di voce originale e dall’anima “rock”, teso a prendere le distanze dallo stereotipo comune di pizza surgelata. – prosegue la nota – proprio perché ITALPIZZA si distingue per non essere una industria di pizze, ma una ‘pizzeria industriale’, sforna ogni giorno prodotti che sono il frutto di un esclusivo processo di produzione artigianale: impasto lievitato almeno 24 ore, stenditura a mano e cottura in forno a legna.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    5/5 (1)

    Lascia una valutazione

    Condividi su: