Home Ho.Re.Ca. Pianeta Pizza IP e Domino’s Pizza danno vita alla partnership che rivoluziona la sosta...

IP e Domino’s Pizza danno vita alla partnership che rivoluziona la sosta per rifornimento

Un nuovo modello che unisce mobilità e ristorazione, combinando la sosta per il rifornimento con la possibilità di gustare sul posto, ritirare oppure richiedere a domicilio una pizza preparata con i migliori ingredienti delle eccellenze italiane e con  ricette di successo internazionale: questo il frutto della partnership tra IP e Domino’s Pizza, che aprono nella Capitale due nuove pizzerie all’interno dei distributori, oggi in via Tuscolana 608 e mercoledì scorso in via di Portonaccio 226. 

La collaborazione ha preso il via con l’inaugurazione – a fine novembre – di un primo store su Parma e proseguirà, dopo i 2 punti di vendita di Roma, con un’inaugurazione milanese in Viale Marche 36. Le 4 aperture rientrano nel più ampio progetto di IP e Domino’s di dar vita a una rete che offra un servizio di qualità, innovativo e orientato ad offrire un’esperienza integrata. Queste prime quattro aperture garantiranno oltre 60 nuovi posti di lavoro. 

“I bisogni dei clienti cambiano continuamente e tocca a noi saperli anticipare – afferma Ugo Brachetti Peretti Presidente di IP. “Stiamo sviluppando un’offerta ricca e differenziata nei nostri punti vendita, e accordi con attori importanti del retail come Domino’s ci offrono l’opportunità di far vivere ai clienti una pausa comoda, piacevole e di qualità. La nostra rete sarà sempre di più aperta a questo tipo di proposte: da semplice distributore di energia per la mobilità, vogliamo diventare un hub multiservizi.”

“Proseguono i piani di rapido sviluppo ed espansione della nostra catena” commenta Marcello Bottoli, Presidente di Domino’s Pizza in Italia. “L’alleanza strategica con il Gruppo api e la formula di apertura all’interno delle stazioni di rifornimento valorizzerà ulteriormente il nostro servizio, garantendo ai clienti il parcheggio in prossimità dello store e offrendo una sosta di qualità ed in estrema sicurezza, o anche la possibilità di ritirare le nostre pizze per il consumo a casa. Inoltre, le Pizzerie Domino’s presso le stazioni IP forniranno il tradizionale servizio a domicilio che ha reso Domino’s famoso nel mondo per la qualità e l’innovazione dei suoi prodotti, la rapidità, sicurezza ed affidabilità delle sue consegne gestite dal proprio team di drivers e l’utilizzo innovativo del digitale”. 

IP e Domino’s Pizza elaboreranno insieme iniziative di marketing congiunte, che permetteranno ai clienti di ottenere sconti e agevolazioni in seguito all’acquisto combinato dei due servizi. Per il gigante della pizza, presente in Italia dal 2015, dicembre 2020 è un mese importante con le prime aperture a Roma.

 

DOMINO’S PIZZA. Fondata in Michigan nel 1960 Domino’s è oggi la prima catena di pizzerie al mondo con oltre 17.000 punti vendita in più di 90 paesi e un fatturato annuo a livello globale di 14,3 miliardi di dollari (2019). In Italia la catena è gestita tramite un contratto di master franchising da EPizza S.p.a. un’azienda interamente italiana che opera sul territorio dal 2015. Il modello Domino’s si differenzia per la sua essenza digital ed innovativa, capace di garantire un’esperienza di consumo unica grazie sia alle piattaforme digitali a disposizione del cliente (sito e APP dedicate, che raccolgono oltre il 60% delle vendite), sia all’offerta di prodotti originali, come le Domino’s Legend (le pizze famose a livello internazionale e reinterpretate per il mercato italiano) o l’originale impasto Pan Pizza, la pizza alta e soffice cotta in teglia .Il primo punto vendita della catena ha aperto a Milano ad ottobre 2015 e al momento sono presenti 29 pizzerie in alcune delle principali città del nord Italia: Milano, Bergamo, Bologna, Torino, Piacenza, Modena, Trieste, Monza e Vicenza.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    5/5 (1)

    Lascia una valutazione

    Condividi su: