Home Multimedia Interviste video Intervista con Leopoldo Cagnasso di VIVA srl

Intervista con Leopoldo Cagnasso di VIVA srl

23-05-2017 – Il claim “distributori di benessere” racchiude in due termini essenziali le caratteristiche dell’azienda VIVA, specializzata nella realizzazione di piatti pronti, e della sua gamma di referenze ideate per il Fuori Casa e, con la linea VIVA To Go per la distribuzione automatica.
I piatti pronti del portafoglio prodotti dell’azienda si inseriscono negli attuali trend salutistici, essendo tutti vegetali, senza conservanti e additivi, basati su materie prime di qualità e provenienti da coltivazione biologica.
Cinque le basi – Cous Cous, Farro, Cereali, Riso Venere, Orzo Perlato – in combinazione con un’ampia varietà di vegetali per un totale di 12 ricette diverse, alcune arricchite con tofu e seitan, che offrono al consumatore la possibilità di scegliere il piatto preferito o, comunque, di poter variare ogni giorno il menu della pausa pranzo.
L’azienda ha individuato nella distribuzione automatica un importante canale distributivo e ad essa ha dedicato il marchio VIVA To Go che, sin dal suo esordio in occasione dell’ultima edizione di Venditalia, ha suscitato grande interesse da parte dei gestori. I punti di forza? Varietà delle ricette, ingredienti di qualità, shelf life di 12 mesi, una tecnica di pastorizzazione grazie alla quale i piatti pronti VIVA To Go possono essere stoccati e distribuiti senza bisogno della catena del freddo e un rapporto qualità/prezzo molto interessante.
Tutte queste caratteristiche ed altro ancora sono ampiamente illustrate nell’intervista realizzata da Fabio Russo per Vending TV in occasione di Vending Paris 2017, della quale è protagonista Leopoldo Cagnasso, direttore vendite per il canale vending.
Clicca sull’immagine e segui l’intervista!

VIVA
VIVA

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

    Condividi su: