Home Prodotti Birre International World Beer Festival 2019 nel cartellone del Milano Food City

International World Beer Festival 2019 nel cartellone del Milano Food City

La seconda tappa di International World Beer Festival uno dei più importanti eventi nazionali dedicati alla birra, sarà a Milano, in via Spallanzani da venerdì 3 maggio a domenica 5 maggio 2019 (venerdì – sabato e domenica dalle ore 12 alle 24).

L’International World Beer in Tour per l’Italia, organizzato da Alfredo Orofino, per l’appuntamento di Milano farà parte dell’importante cartellone del MILANO FOOD CITY, il più grande evento dedicato alla cultura alimentare. Questa tappa vanta il patrocinio del Terzo Municipio del Comune di Milano.

Il Festival è un importante circuito nazionale all’aperto, dove la protagonista a 360° gradi sarà la birra, un vero e proprio giro del mondo in un boccale, giunto alla seconda edizione dopo il grande successo del 2018 con oltre 3 milioni di persone presenti in tutte le piazze d’Italia in cui il tour è approdato.

Birre importanti con produzioni provenienti da tutto il mondo, Irlanda, Inghilterra, Scozia, Argentina, Stati Uniti, Cecoslovacchia, Spagna, Germania, Giappone, Australia, Spagna, Germania, Giappone e Australia, verranno servite negli stand preposti.

All’interno di International World Beer possiamo trovare oltre 200 etichette di birra accompagnate da truck specializzati nella cucina tipica italiana e del mondo.

Tra i migliori birrifici al mondo che saranno presenti alla 3 giorni milanese troviamo: Founders, Nittenaver, Harbor, Tempest, Birrificio Italiano, Klan Barrique, Jacob, Thonbridge, Rogue e tanti altri.

Importante sarà anche la presenza di birre italiane, artigianali e non, che mostreranno le varietà prodotte nel nostro territorio nazionale.

La birra artigianale italiana nel mondo

La birra artigianale made in Italy sta conquistando un numero sempre crescente di consumatori in Italia e all’estero, dove l’export di birra italiana è aumentato del 144% in dieci anni. Le esportazioni, sono stimate in un valore attorno ai 180 milioni di euro nel 2016 con ottimi risultati nei paesi nordici, dalla Germania (+17%) all’Irlanda della Guinness (+8,1%) fino ai pub della Gran Bretagna (+2%). La nuova produzione artigianale made in Italy, è molto diversificata, con numerosi esempi di innovazione: dalla birra aromatizzata alla canapa a quella pugliese al carciofo di colore giallo paglierino, ma c’è anche quella alle visciole, al radicchio rosso tardivo Igp o al riso.

La prossima tappa del tour

Il tour dell’International World Beer Festival nella sua seconda edizione, dopo l’importante appuntamento di Milano farà tappa a Civitavecchia dal 17 al 19 maggio 2019.

Alfredo Orofino è la mente dietro l’organizzazione non solo di “International World Beer Festival”, ma anche del Festival Internazionale dello Street Food“ e “International Pizza Festival”. Unisce alla grande passione per il cibo una creatività vulcanica e doti imprenditoriali, che gli hanno permesso di passare in poco tempo dal mercato locale a quello nazionale, creando un circuito in continua espansione.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

    Condividi su: