Home Mercato Indagini e Ricerche Inflazione: il carrello della spesa fa registrare +0,9% secondo dati Istat

Inflazione: il carrello della spesa fa registrare +0,9% secondo dati Istat

L’Istat ha divulgato i prezzi al consumo registrati nel mese di dicembre. I numeri ci dicono che l’inflazione in Italia ha registrato un aumento dello 0,3% dei prezzi al consumo su base mensile, e un -0,1% su base annua.

Da segnalare un corsa al rialzo per i beni di prima necessità, quelli inseriti nel “carrello della spesa” degli italiani. Beni alimentari, per la cura della casa e della persona registrano quindi prezzi più alti: +0,9% su base annua. I prodotti ad alta frequenza d’acquisto spostano l’asticella verso il meno, facendo registrare un calo dello 0,1%.

Nell’ambito dei beni, si segnala un rallentamento dei prezzi dei Beni alimentari (da +1,2% a +1,0%; -0,4% rispetto al mese precedente), dovuto agli Alimentari non lavorati (che decelerano da +3,2% a +1,6%; -1,0% il congiunturale), mentre accelerano i prezzi degli Alimentari lavorati (da una variazione tendenziale nulla a +0,6%; +0,1% rispetto a novembre). Nell’ambito degli Alimentari non lavorati rallentano i prezzi della Frutta fresca o refrigerata (da +5,6% a +4,1%; -2,4% il congiunturale) e quelli dei Vegetali freschi o refrigerati diversi dalle patate (da +8,8% a +2,0; -3,0% su base mensile).

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

    Condividi su: