Home Prodotti Vino & Spumante In Friuli Venezia Giulia una vendemmia di pace a 100 anni dalla...

In Friuli Venezia Giulia una vendemmia di pace a 100 anni dalla Grande Guerra

A cento anni dalla fine della Prima guerra mondiale il Consorzio delle Doc-Friuli Venezia Giulia ha dato vita all’iniziativa “1918/2018 Vendemmia di pace” per ricordare il valore del vino come elemento di pace e socializzazione nel territorio.
I vini saranno i protagonisti di una speciale capsule collection con il claim “Mai più” in differenti lingue indossando un simbolico collarino.

Il progetto, presentato a Roma nel corso di una degustazione abbinata a prodotti tipici della Regione, come il Prosciutto di San Daniele Dop e il Montasio Dop, è stato affiancato da una mostra fotografica con immagini vitivinicole dell’epoca e una lettura di testi di brani tratti da diari di guerra e lettere inviate dai soldati al fronte alle mogli. Testi nei quali si consigliavano le migliori pratiche agricole da portare avanti in loro assenza. Una iniziativa che punta a valorizzare il patrimonio vitivinicolo del territorio fatto di grande tradizione e di grande storia. I vini che simbolicamente ricopriranno questa funzione più di tutti saranno quelli dell’annata 2018.

Con questa iniziativa si punta a valorizzare le denominazioni regionali e, in questo caso, anche il loro alto valore simbolico. Il territorio di produzione, un secolo fa doloroso scenario di guerra, custodisce infatti la memoria di un passato difficile ma anche il ricordo di una vita rurale importante, che oggi è in grado di esprimersi attraverso grandi eccellenze enologiche, che continueremo a promuovere sia in Italia che all’estero con diverse iniziative quest’anno legate al centenario della fine del primo conflitto mondiale.

Il Consorzio delle Doc-Fvg riunisce al suo interno i Consorzi Friuli Annia, Friuli Aquileia, Friuli Colli Orientali e Ramandolo, Friuli Grave, Friuli Isonzo e Friuli Latisana per un totale di circa 26mila ettari vitati e una produzione di oltre 1,6 milioni di ettolitri. I progetti del Consorzio Doc-FVG non si limitano comunque a questa speciale vendemmia, ma guardano più in là alla realizzazione di un Consorzio Doc Friuli

Print Friendly, PDF & Email
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: