Home Ricette Dolci Il Tiramisù – Dolce di Treviso da oggi è anche Gluten Free...

Il Tiramisù – Dolce di Treviso da oggi è anche Gluten Free e Halal

“Il Tiramisù - Dolce di Treviso”: l’autentico dolce trevigiano approda nel canale Ho.Re.Ca. con nuovi gusti e le versioni Gluten Free e Halal

Grandi novità in casa “Il Tiramisù – Dolce di Treviso”: la giovane azienda trevigiana avviata nel 2020, volta a proporre al canale Ho.Re.Ca. la versione più autentica del dolce trevigiano per eccellenza, ha presentato nei giorni scorsi le versioni certificate Gluten Free e Halal, oltre che i nuovi gusti Nocciola e Amaretto.

Se, infatti, gli ingredienti della crema (mascarpone, uova e zucchero) sono naturalmente privi di glutine, l’utilizzo di savoiardi senza glutine consente anche a chi soffre di celiachia o intolleranza di gustare un Tiramisù a regola d’arte. Il vasetto in vetro monoporzione opportunamente etichettato e la rigorosa separazione della linea di produzione garantiscono contro qualsiasi rischio di contaminazione.

Altra importante sfida, ma che l’azienda ha portato avanti con determinazione e un periodo di preparazione, è il conseguimento della certificazione Halal, che ha reso necessario dimostrare che ogni singolo ingrediente rispettasse le regole della cultura religiosa islamica, nello specifico il trattamento degli animali e l’assenza di sostanze chimiche a base animale. I prodotti attualmente certificati Halal sono il Tiramisù tradizionale (in formato vasetto, vassoio e fettina monoporzione), il vasetto all’Amaretto, la crema in sac à poche e lo stesso vasetto gluten free.

“Il Tiramisù – Dolce di Treviso” sta mettendo a punto tante diverse varianti del dolce: i primi nuovi gusti già disponibili sul mercato sono il vasetto alla Nocciola e quello all’Amaretto. Nel primo, la crema al mascarpone tradizionale è arricchita con pasta alla nocciola, con finitura a base di cacao e granella di nocciola. Nel vasetto all’Amaretto, alla ricetta classica vengono aggiunti friabili e croccanti amaretti, che conferiscono l’inconfondibile sapore di mandorla.

Tutti i formati de “Il Tiramisù – Dolce di Treviso”, dal vasetto alla fettina, dalla “vantiera” alla sac à poche con la crema, sono distribuiti su tutto il territorio nazionale tramite vettori che garantiscono il corretto mantenimento della catena del freddo. Per la vendita diretta è aperta la “Cremeria”, lo spaccio aziendale in Via Brondi 16/E a Quinto di Treviso, dove si trova anche il laboratorio di produzione.

Presentazione e storia dell’azienda
Simbolo della cucina italiana, tanto da essere tra le cinque parole della cucina italiana più conosciute all’estero, il Tiramisù è un’autentica bandiera della sua città natale, Treviso. Merito di una ricetta unica, codificata dall’Accademia del Tiramisù, a base di savoiardi, caffè espresso, mascarpone, uova e zucchero.
Ma cosa rende ogni Tiramisù diverso e unico? La preparazione della crema, che richiede abilità, dosaggi precisi e ingredienti freschissimi, dai quali dipende la bontà del risultato finale e che costituisce la vera differenza tra la preparazione originale e le infinite varianti e imitazioni. Da questa intuizione nasce “Il Tiramisù – Dolce di Treviso”, un progetto non solo imprenditoriale, ma anche di valorizzazione turistica e culturale della Marca Trevigiana e del Veneto a livello internazionale.
Dall’avvio della produzione, nel 2020, “Il Tiramisù – Dolce di Treviso” ha saputo raggiungere importanti traguardi anche in un anno così complicato come quello appena trascorso. La pandemia non ha infatti fermato la crescita dell’azienda trevigiana creata dall’imprenditrice Elisa Menuzzo che, se nel periodo immediatamente successivo all’apertura era già stata in grado di costruire una rete distributiva in alcuni locali e ristoranti della Provincia, ha poi raccolto numerose richieste di fornitura da Paesi quali Svizzera, Svezia, Austria e Francia. Il merito di questo successo va sicuramente al perfezionamento della tecnologia del freddo, che consente al dolce di mantenersi come appena fatto anche se consegnato a lunga distanza. Ma è soprattutto grazie alla genuinità e alla qualità della crema e degli altri ingredienti che “Il Tiramisù – Dolce di Treviso” ha saputo conquistare anche il palato dei ristoratori d’Oltralpe.
Un’etichetta cortissima, pochi e semplici ingredienti selezionati, assenza di conservanti e aromi artificiali e l’assoluta fedeltà all’autentica ricetta “della nonna” sono infatti le caratteristiche della crema, elemento caratterizzante del Tiramisù. Una ricetta unica, codificata dall’Accademia del Tiramisù, a base di savoiardi, caffè espresso, mascarpone, uova e zucchero. Una preparazione che richiede abilità, dosaggi precisi e ingredienti freschissimi, dai quali dipende la bontà del risultato finale e che costituisce la vera differenza tra la preparazione originale e le infinite imitazioni.

 

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

    Condividi su: