Home Alcolici Il Rabarbaro Zucca torna al suo look vintage
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

Il Rabarbaro Zucca torna al suo look vintage

0
Rabarbaro Zucca

Ritorno alle origini in casa Zucca per il celebre rabarbaro “made in Saronno”. Il rabarbaro è prodotto e distribuito da Illva Saronno nello stabilimento alle porte della città.

La nuova veste delle bottiglie del rabarbaro Zucca è un ritorno alla produzione della fine dell’Ottocento.

È infatti il 1845 quando Ettore Zucca, scopre il gusto e la piacevolezza del famoso rabarbaro, grazie ad un preparato realizzato con questa pianta che la moglie Tilde Beduschi era solita bere per favorire la digestione.

Ettore Zucca intuisce le straordinarie possibilità dell’infuso, ne migliora la ricetta e lo trasforma in uno dei liquori più richiesti, destinato a conquistare città italiane come Milano e Torino o capitali europee come Parigi e Londra.

L’etichetta

Zucca diventa ben presto fornitore ufficiale della Famiglia Reale Italiana. Le effigi di Emanuele Vittorio III, la Gran Croce d’Onore e il brevetto della Casa Reale impreziosiscono la bottiglia. Le tre medaglie vinte in occasione delle Esposizioni Universali: 1906 Milano, 1911 Torino, 1935 Bruxelles arricchiscono l’etichetta; la firma del fondatore Ettore Zucca, aggiunge autenticità e tradizione.

Zucca 16°

Realizzato con i rizomi del rabarbaro posti in infusione insieme a rare erbe aromatiche naturali, Zucca è espressione contemporanea di una grande storia, un grande classico dal gusto unico, sempre attuale in soli 16°.

Si gusta liscio, come aperitivo rinfrescante con l’aggiunta di soda o acqua naturale, sostituto di bitter o vermouth in molteplici cocktail.

Gran Riserva 30°

Zucca è da oggi anche Gran Riserva 30°. Una ricetta esclusiva con speciali ingredienti che Ettore Zucca  preparava e consumava segretamente con i suoi amici Milanesi durante le loro serate, giocando a biliardo.

Zucca Gran Riserva rappresenta un’importante evoluzione per il marchio per esprimere la sua forte personalità e la sua eleganza attraverso un equilibrio di elementi che lo rendono attuale e rappresentano al meglio l’evoluzione del mercato e i gusti dei nuovi consumatori.

 

Illva Saronno
L’Illva Saronno è un’azienda storica italiana, produce il famoso liquore di Saronno commercializzato con il marchio Disaronno, venduto in tutto il mondo, e commercializza anche altri famosi marchi italiani come Amaro 18 Isolabella, Mandarinetto, Vodka Artic, Rabarbaro Zucca, Aurum. Il gruppo si avvia a chiudere il 2018 con un fatturato in crescita, pari a 300 milioni di euro, di cui circa 150 milioni solo degli spirits. Illva è l’acronimo di Industria, Lombarda, Liquori, Vini & Affini.
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
5/5 (4)

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here