Home Eventi & Fiere Il Negroamaro del Salento protagonista a Roma
Traduci l'articolo nella tua lingua ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanHindiItalianJapanesePolishPortugueseRomanianRussianSpanish

Il Negroamaro del Salento protagonista a Roma

0
MIERU - Il Negroamaro e gli altri

Mieru. Il Negroamaro e gli altri. Vini del Salento a Roma“. Il Negroamaro del Salento approda a Roma con 18 cantine per un totale di oltre 50 etichette il 17 maggio, presso l’Hotel Savoy per una manifestazione che vuole essere racconto di un vino e di un territorio.

Mieru” in dialetto salentino significa ‘vino’. Questo perché in epoca romana esistevano due espressioni per indicare il vino:  Il “vinum” era quello miscelato con acqua, miele, resine ed altri additivi per renderlo più sciropposo. Con la parola “merum”, invece, si indicava il vino schietto, sincero, puro: questo era, di fatto, quello più buono e pregiato.

L’evento prevede tre masterclass ed è organizzato dall’associazione GnamGlam in collaborazione con l’associazione DeGusto Salento e la Fisar (Federazione Italiana Sommelier Albergatori e Ristoratori) sezione Roma e Castelli romani.

Si tratta di una degustazione ai banchi d’assaggio con workshop di approfondimento: protagonisti il Negroamaro e il Salento.

La giornata comincerà alle ore 15.00 con i banchi di assaggio e terminerà alle ore 23.00. Ingresso €15 (accesso scontato per sommelier e assaggiatori regolarmente iscritti).

In parallelo si svolgeranno tre masterclass:

  • ore 16-17 “Negroamaro 100 per cento“; Conosciamo il vitigno in purezza. Protagoniste le cantine: Negroamaro DOC Terra D’Otranto – Bonsegna; Eloquenzia Copertino DOC – Garofano; Tempio di Giano Salento IGP – Vetrere; Otanari Salento IGP- Torre Ospina; Miraglio Brindisi DOC – Tenute Rubino; Piromafo Salento IGP – Cantina Fiorentino.
  • ore 18-19 “Le rose del Negroamaro“; Alla scoperta dei rosati del Salento: Spumante Rosè metodo Charmat – Santi Dimitri; Rosato Negroamaro IGP Salento – Calitro; Rose Negroamaro IGP Salento – Claudio Quarta; Venus IGP Salento – Conti Zecca; Tenuta Paraida DOC Copertino – Marulli; Mazzi IGP Salento- Rosa del Golfo;
  • ore 20-21: “Il Negroamaro incontra“; Tanti blend, tanti volti: Vigna Flaminio DOC Brindisi – Vallone; Armecolo IGP Salento- Castel di Salve; Mani del Sud DOC Copertino- Apollonio; Cantico IGP Salento – Romaldo Greco; Santa Croce DOC Salice Salentino- Vigneti Reale; Aiace DOC Salice Salentino – Castello Monaci
Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
5/5 (1)

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here