Home Prodotti Alcolici Il Gin DelMago premiato in Inghilterra

Il Gin DelMago premiato in Inghilterra

A solo otto mesi dall’uscita sul mercato del marchio, il Gin DelMago si è aggiudicato già una medaglia d'oro e una di bronzo nell'ambito di due prestigiosi premi internazionali. Una vittoria che coincide con il lancio ufficiale sul mercato anche di due nuovi prodotti del marchio

A otto mesi dall’uscita sul mercato del marchio, il Gin DelMago si è aggiudicato due prestigiosi premi internazionali: Oro al Gin Masters 2021 e Bronzo all’IWSC 2021 (International Wine and Spirit Competition) nella categoria in forte crescita dei “Contemporary Gin”.
I due traguardi sono raggiunti proprio nella settimana in cui sono stati lanciati sul mercato anche a Bitter e Vermouth Bianco Chinato i due nuovi Spirits DelMago firmati dallo chef stellato Marcello Trentini.

 

“Vincere in Inghilterra con un Gin è un po’ come vincere i mondiali di calcio in Germania!”. Cosi esulta Marcello Trentini, che dal 2 luglio ha aggiunto alla sua stella Michelin un Oro e un Bronzo per il Gin che con la squadra Delmago Drinks si è aggiudicato.

Il Gin DelMago, come gli altri prodotti della collezione, è stato creato nella primavera-estate 2020 dallo chef con la consulenza di Fulvio Piccinino, figura di spicco della miscelazione e distillazione italiana, ed è uscito sul mercato a novembre insieme agli altri prodotti delle linee Spiriti Assoluti e Cocktail d’Alta Cucina, un Vermouth Rosso e 4 pre-miscelati pronti da versare e da bere.

Il Gin DelMago parte da una base di ginepro che viene distillato in corrente di vapore per farne risaltare la balsamicità e la purezza. Il profilo aromatico è estremamente fresco, con note tipiche di erbe come la menta e la citronella, il cardamomo e il coriandolo.
I sentori agrumati del limone sono bilanciati da un profilo speziato, con sentori di zenzero, cannella, mirra e incenso, per un prodotto morbido, elegante, setoso.
Il volume alcolico, solo 40%, lo rende particolarmente piacevole da bere anche in purezza, su ghiaccio.

I due premi aprono la strada ai due nuovi Spiriti DelMago – Bitter e Vermouth Bianco Chinato – che portano a 4 la linea Spiriti Assoluti, gli stessi che vengono poi utilizzati per realizzare i Cocktail pronti da bere, Negroni, Mi-To, Vesper Martini e Boulevardier.

“Un grande drink non è che la versione liquida di un piatto gourmet” dice Trentini, che con il Bianco Chinato DelMago punta a diventare “la nuova Kina Lillet”, ingrediente chiave per il Vesper Martini, da anni fuori produzione. O che punta a rilanciare il Bitter come classico per l’aperitivo, da bere shakerato o in uno spritz estivo.

“Ogni realizzazione ha una firma ben chiara che ho voluto caratterizzasse non solo il prodotto in purezza, ma poi evidentemente il cocktail nel quale viene utilizzato. Il nostro grande punto di forza è proprio questo: nella miscelazione infatti non usiamo prodotti commerciali di altri marchi, i nostri drink hanno un’impronta altamente artigianale e sono creati esclusivamente con ingredienti proprietari DelMago”. La produzione è affidata alla storica distilleria Magnoberta di Casale Monferrato.

I drink DelMago sono disponibili in bottiglie da 500 ml sul sito del brand è invece in continuo sviluppo. Di recente anche il gruppo Rinascente ha scelto di credere in questo marchio Made in Piemonte, e la linea di prodotti DelMago è infatti disponibile sullo store online e in diversi punti vendita in tutta Italia, da Milano a Palermo. Da luglio inoltre il marchio sarà importato e distribuito nello UK, aprendo le porte su uno dei mercati chiave per la mixology internazionale.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.

    Print Friendly, PDF & Email
    Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

    Condividi su: