Home Articoli Eventi Beer&Food Attraction IBEER, il Birrificio marchigiano con le sue chiare a Beer Attraction

IBEER, il Birrificio marchigiano con le sue chiare a Beer Attraction

Dal 16 al 19 febbraio, IBEER Birrificio Agricolo Fabriano, sarà a Rimini per Beer Attraction (Pad. C 03 Stand 144 – Rimini Fiera, Expo Centre), la fiera internazionale dedicata alle specialità birrarie e non solo.

Il core business di IBEER sono le birre chiare a bassa o alta fermentazione, con basso grado alcolico, nelle quali la tradizione non viene disattesa, ma lo stile risulta deciso e inconfondibile, mentre, attraverso la linea delle birre stagionali, si sperimenta e si incuriosisce il palato, preservando sempre il Dna del marchio.

Questo perché dietro ad IBEER c’è Giovanna Merloni, marchigiana doc e birraia grintosa, appassionata e instancabile che con dedizione ed energia ha fatto nascere una dopo l’altra tutte le sue birre, le quali rispecchiano la sua personalità: radici ben piantate nelle colline marchigiane ma con il cuore e la mente sempre in viaggio in cerca di nuovi spunti creativi. Una personalità forte, determinata e dinamica, elementi, questi, che tornano con costanza ed equilibrio anche nelle sue birre e non solo. A Beer Attraction, infatti, Giovanna presenterà in anteprima la nuova veste grafica del brand a partire dal logo, passando per il restyle dell’etichetta fino ad arrivare ai nuovi packaging.

A Beer Attraction, Giovanna Merloni porterà tutta la sua gamma di birre artigianali: Ipils (German Pilsner), Bionda (Golden Ale), Ipa (Indian Pale Ale), Ambrata (Red Ale), St’Orta (Blanche), Special One (Imperial Stout), Edvige (Weiss), Million Reason (Saison), Octobeer (Pumpkin Ale), Kia Kaha (Paci c Pale Ale), Uniko (Barley Wine), Lady Acid (Souer Beer), Irace (Helles) più due novità: Bee a Star (Honey Beer) e la Into the Mild (English Mild Ale).

Bee a Star è una birra ad alta fermentazione, non pastorizzata e non filtrata. Si caratterizza per un color giallo paglierino leggermente velato, per la schiuma bianca e pannosa e per la carbonatazione delicata, ma decisa. La particolarità risiede nella speziatura, ottenuta grazie all’utilizzo di oltre 25 kg di miele all’anice stellato, inseriti durante la bollitura. Il risultato è una piacevole secchezza del prodotto che ammorbidisce il corpo della birra. Questa progetto nasce dalla collaborazione tra IBEER e l’Azienda Giorgio Poeta, un’importante realtà marchigiana, sempre di Fabriano, considerata un vero e proprio fiore all’occhiello tra le aziende dell’agroalimentare in Italia, premiata anche dal Gambero Rosso.

Into the Mild è invece una birra ad alta fermentazione, prodotta secondo il metodo tradizionale anglosassone che prevede un lungo risciacquo delle trebbie al fine di estrarre un mosto leggero e molto zuccherato. Birra dalla schiuma avorio, poco persistente e poco carbonata. Al naso e in bocca predominano aromi e gusto di malti torrefatti, con leggeri sentori erbacei e caramellati.

IBEER sarà a Beer Attraction Pad. C 03 Stand 144 – Rimini Fiera, Expo Centre per scoprire e riscoprire tutti i prodotti IBEER.

IBEER Birrificio Agricolo Fabriano. Sulle colline marchigiane, nei pressi di Fabriano, un vecchio fienile ristrutturato ospita oggi un moderno birrificio agricolo circondato da cinque ettari di campi coltivati ad orzo. È qui che nascono le birre artigianali IBEER, ideate e realizzate dalla birraia Giovanna Merloni. Ogni birra si caratterizza per l’utilizzo delle migliori materie prime e per la scelta di lavorazioni qualificate e certificate. Questo è possibile grazie alla presenza di una tecnologia all’avanguardia che permette di seguire internamente tutto il processo produttivo, con una sala cottura da 5hl, in grado di produrre almeno 40hl a settimana. IBEER è quindi un vero e proprio laboratorio creativo al servizio della qualità e delle nuove idee, premiato ogni anno con importanti riconoscimenti. All’interno del birrificio è inoltre presente una sala degustazione dove si tengono corsi, workshop ed eventi per avvicinare e raffinare le conoscenze legate al mondo della birra, con la partecipazione di professionisti, italiani e internazionali, del settore.

Print Friendly, PDF & Email
Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Condividi su: