Home Attrezzature Bar, Caffè, Pub, Snack, Bistrot HorecaTv.it. Intervista a Sigep 2019 con Andrea Mascetti di Rancilio Group SpA

HorecaTv.it. Intervista a Sigep 2019 con Andrea Mascetti di Rancilio Group SpA

0
HorecaTv a Sigep 2019 - Rancilio - Andrea Mascetti

Proseguono le interviste realizzate da Fabio Russo per HorecaTv.it durante l’edizione 2019 di Sigep, l’evento che dal 19 al 23 gennaio ha riunito gli operatori di gelateria, pasticceria, panificazione artigianale e caffè a Rimini.

Il nostro viaggio continua e fa tappa allo stand di Rancilio Group SpA, uno tra i più antichi produttori di macchine per caffè in Italia, con Andrea Mascetti, Responsabile Commerciale dell’azienda.

Rancilio nasce nel 1927 grazie alla dedizione di Roberto Rancilio e si occupa da sempre della produzione di macchine da caffè professionali per il segmento Horeca.

L’azienda oggi produce più di 22mila macchine da caffè che per l’85% sono dirette all’estero, registrando oltre 80 milioni di fatturato. Una realtà importante, con una rete di distribuzione che vanta più di 1.000 operatori.

Al Sigep 2019 Rancilio ha giocato un ruolo da protagonista. La sua Specialty RS1, infatti, è stata la macchina ufficiale dei Campionati Italiani, Latte Art e Coffee in Good Spirits. Questo stage di gara di primo livello ha permesso a Rancilio di presentarsi ufficialmente al mondo dello Specialty Coffee proprio nella fase di lancio di RS1.

La RS1 fa parte della nuova gamma di prodotti dell’azienda: Rancilio Specialty, destinata al mercato dei baristi e dello specialty coffee. La RS1, in particolare, è nata da una stretta sinergia fra la squadra Ricerca e Sviluppo di Rancilio e un team di esperti baristi e operatori SCA. L’obiettivo dell’azienda è quello di realizzare un prodotto in grado di garantire la migliore estrazione per il consumatore finale e le più alte prestazioni per gli operatori professionali.

Clicca sull’immagine e segui l’intervista ad Andrea Mascetti di Rancilio Group SpA

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

Suggerisci una correzione all’articolo

[recaptcha]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here