Home Ristorazione Guida Michelin traccia la riapertura dei ristoranti stellati nel mondo

Guida Michelin traccia la riapertura dei ristoranti stellati nel mondo

0
Guida Michelin traccia la riapertura dei ristoranti stellati nel mondo

La Guida MICHELIN ha sviluppato un barometro per seguire a livello internazionale la riapertura dei ristoranti stellati Michelin.

Ogni settimana, il barometro registrerà il numero di ristoranti stellati Michelin aperti nelle 32 destinazioni in cui è presente la Guida.
Lo strumento è concepito per fornire, in tempo reale, una panoramica globale dell’evoluzione delle riaperture dei ristoranti stellati Michelin in tutto il mondo.

Guida Michelin traccia la riapertura dei ristoranti stellati nel mondo“Creando questo barometro, vogliamo prendere il polso della gastronomia globale al fine di informare e sensibilizzare il nostro ecosistema. Nel mondo, solo il 21% dei 3.000 ristoranti stellati sono attualmente aperti. Speriamo che queste informazioni possano portare alla luce un settore che si irradia economicamente ben oltre le porte dei ristoranti”, commenta Gwendal Poullennec, direttore internazionale delle guide MICHELIN.

Cercando di sostenere attivamente il mondo della gastronomia durante questo periodo di crisi, la Guida MICHELIN riporta i risultati del suo barometro sul suo sito Web: https://guide.michelin.com/en.

Per quanto riguarda l’Italia, sarà presto disponibile a questo link l’elenco dei ristoranti stellati aperti con aggiornamento settimanale.

 

Fin dalla sua fondazione, nel 1889, la missione di Michelin è quella di contribuire al progresso della mobilità di beni e persone attraverso la produzione e la commercializzazione di pneumatici per tutti i tipi di veicoli, dalle due ruote alle macchine movimento terra. Inoltre, Michelin accompagna il viaggiatore con un’ampia gamma di carte e atlanti stradali, guide turistiche, guide alberghi-ristoranti, il sito Internet viamichelin.it e app e sviluppa materiali ad alta tecnologia per l’industria della mobilità. Il Gruppo, la cui sede si trova a Clermont-Ferrand (Francia), è presente in 170 Paesi e ha 69 siti produttivi che hanno prodotto 200 milioni di pneumatici (2019).

Ancora nessun voto.

Lascia una valutazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here