Home Prodotti Birre Gritz fra i protagonisti della Social Dinner di La Cucina del FuoriSede

Gritz fra i protagonisti della Social Dinner di La Cucina del FuoriSede

La Social Dinner Special Edition, il format ideato da La Cucina dei fuorisede quest’anno in edizione speciale da martedì 13 ottobre a martedì 3 novembre vedrà il Birrificio Gritz a rappresentanza della categoria birraria.

Gritz fra i protagonisti della Social Dinner di La Cucina del FuoriSede

Torna l’appuntamento con il format ideato da La Cucina dei fuorisede quest’anno in edizione speciale da martedì 13 ottobre a martedì 3 novembre. Tra le aziende ospiti, il birrificio Gritz con le sue birre gluten free.

La Social Dinner, il format che mette in relazione le aziende del Food&Beverage con gli influencer del settore e ideato da Andrea e Valentina Pietrocola, fratelli foggiani under 30 che da oltre 4 anni lavorano nel mondo del food grazie alla loro community La Cucina del FuoriSede.

L’appuntamento per tutti i #foodlovers, fissato da martedì 13 ottobre a martedì 3 novembre, sarà un evento social in edizione speciale, da vivere virtualmente insieme a 16 foodblogger del panorama nazionale e a Sonia Peronaci, imprenditrice digitale e fondatrice di GialloZafferano, con la quale venerdì 16 dalle ore 20 sarà condotta una diretta con la preparazione di 4 ricette nella cornice della Sonia Factory, bellissimo loft in piena Chinatown. Dal giorno successivo, ogni giorno sino alla conclusione, sarà pubblicata una nuova ricetta realizzata per l’occasione dai foodblogger ospiti.
A rappresentanza della categoria birraria, alla Social Dinner parteciperà il Birrificio Gritz, realtà artigianale nata nel cuore della Franciacorta dall’idea di Claudio Gritti, unica in Italia, nonché una delle poche al mondo specializzata in birre senza glutine da processo gluten removed.
La Social Dinner sarà un’occasione per condividere con professionisti e appassionati il racconto dell’azienda, la sua unicità rispetto alle altre realtà artigianali della penisola: com’è nata tra i filari della Franciacorta, come un’idea si è trasformata in impresa che ha il suo perno nel territorio e nell’innovativa produzione.
Sarà l’opportunità, dunque, di immergersi nel mondo Gritz e delle sue birre, tutte rigorosamente senza glutine e ispirate alle donne più importanti della famiglia Gritti, iconicamente ritratte in etichetta:

La Pils della Graziella (5,3% vol.), dedicata alla nonna, conquista davvero tutti: bassa fermentazione, gusto maltato, morbida amaricatura. Dal colore oro pallido e schiuma densa e duratura, presenta profumi floreali dati dai luppoli cechi, tipici di questo stile. Si abbina a piatti leggeri, come pesce, carni bianche o insalate.

La IPA della Camilla è una birra decisa e seducente (6% vol.), proprio come la moglie. L’aroma floreale da subito inebria il naso e poi avvolge la bocca, con un sapore di luppolato delicato e piacevole al suo passaggio. Colore ambrato e schiuma persistente, si abbina a piatti di verdure, carne alla griglia e preparazioni speziate.

Le idee e le proposte dei brand per la festa della mamma

Sapore delicato ed alta fermentazione per la Weiss della Barbara (5,5% vol.), dedicata all’energica mammaColor giallo paglierino, torbida alla vista e dalla schiuma voluminosa, tipica di questo stile. Si abbina perfettamente a piatti salati, ad esempio specialità di mare o insaccati, ma si lascia bere anche da sola, conquistando assaggio dopo assaggio.

E per finire la zia, per cui è stata ideata la Belga della Dand(7,9% vol.), birra ad alta fermentazione. Al naso si presenta fruttata, con leggere note alcoliche. Il sapore è liquoroso, con un morbido carattere maltato. Dal colore ambrato, con schiuma fine e compatta, si adatta particolarmente agli abbinamenti di carne, meglio se speziati.

Le birre Gritz sono una garanzia di qualità e si sono aggiudicate anche il primo e secondo posto con la Weiss della Barbara e la Birra di Natale del Premio “Best Italian Beer 2019” per la sezione Birre senza Glutine organizzato da Federbirra – Federazione Italiana Birra Artigianale, è patrocinato dal Ministero dell’Agricoltura.
Birrificio Gritz. Nato nel 2015 dalla passione di Claudio Gritti, il birrificio Gritz è l’unico in Italia e uno dei pochissimi birrifici artigianali al mondo specializzato nella produzione totalmente senza glutine da processo gluten removed. Ha sede a Erbusco (BS), nel cuore della Franciacorta. Le sue referenze sono: la Belga della Danda, la Pils della Graziella, la Weiss della Barbara, la IPA della Camilla e la speciale Birra di Natale, tutte rigorosamente senza glutine e certificate AIC.

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sull'argomento di questo articolo? Compila il form indicando i tuoi dati e ti metteremo in contatto con chi potrà fornirti le informazioni richieste senza alcun impegno da parte tua.
     

    Print Friendly, PDF & Email
    Ancora nessun voto.

    Lascia una valutazione

    Condividi su: