Home Prodotti Bevande Grande successo a Milano per la Scuola del Tea Dilmah

Grande successo a Milano per la Scuola del Tea Dilmah

Dilmah

Lunedì 16 ottobre si è tenuta per la prima volta in Italia “The Dilmah School of Tea”.

L’esclusiva scuola del tea Dilmah si è svolta a Milano, organizzata da Natfood e Dilmah, e ha visto la partecipazione di numerosi giornalisti, capo redattori, food blogger, e direttori delle principali catene di food service in Italia.

Natfood è importatrice e distributrice esclusiva sul mercato italiano da quasi 15 anni dei prodotti Dilmah, un’azienda familiare di produttori di tea dello Sri Lanka, fondata da Merril J. Fernando nel 1988, tuttora gestita da lui e dai suoi figli Dilhan e Malik.
Dilmah è stata la prima ad introdurre il “Single Origin Tea”, ovvero un  tea monorigine coltivato in Sri Lanka e non miscelato, confezionato fresco alla fonte. Dilmah è anche etica: tutti i profitti restano in Sri Lanka e buona parte di essi sono devoluti in beneficienza alle Fondazioni MJF Charitable Foundation e Dilmah Conservation.
La Scuola del Tea è stata istituita nel 2009 e mira a condividere la passione di Dilmah con i consumatori e gli appassionati al fine di promuoverne la comprensione, l’apprezzamento e la consapevolezza di questa bevanda.

La tappa in Italia ha come obiettivo quello di introdurre la magnifica cultura legata al tea anche nel nostro Paese dove è ancora poco conosciuta.
Durante la giornata Dilhan Fernando ha introdotto i partecipanti raccontando la storia del tea di Ceylon fin dalle sue origini, e ha poi illustrato le 4 diverse categorie: tea bianco, tea verde, tea oolong e tea nero, spiegandone le differenze e le peculiarità, mentre i partecipanti li assaggiavano uno ad uno.
La sessione successiva della Scuola ha riguardato la preparazione della perfetta tazza di tea: Dilhan ha esposto agli ospiti le 12 regole fondamentali, soffermandosi su ognuna: dalla coltivazione alla conservazione del tea, dalla scelta dell’acqua alla corretta bollitura, dal tempo di infusione (diverso per ogni tipo di tea) alla presentazione del servizio. Tutti i partecipanti hanno poi potuto mettere in pratica quanto appreso e preparare essi stessi la loro perfetta tazza di tea.
Il momento che ha maggiormente stupito, entusiasmato e interessato gli ospiti è stato il “food pairing”, ovvero l’abbinamento del cibo alla bevanda. A seguire, Dilhan ha esposto i numerosi benefici che il tea ha sulla nostra salute e sul nostro organismo.
La giornata si è conclusa con un altro argomento che ha meravigliato i partecipanti: Tea & Mixology dove si è mostrato come si possano con il tea creare drink e cocktail, sia alcolici che analcolici.
I bartender Robert Schinkel e Charles Flamminio hanno intrattenuto gli ospiti presentando diversi drinks e cocktails loro stessi hanno studiato e realizzato, e li hanno poi offerti alla platea, che ha potuto nuovamente stupirsi con la bontà di queste degustazioni.

 

Print Friendly, PDF & Email
5/5 (2)

Lascia una valutazione

Condividi su: